Salmo 9

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Dio giudica le nazioni

Sl 7; 18:46-50; 35; Gb 19:28-29

 9:1 Al direttore del coro. Su «Muori per il figlio». Salmo di Davide.

Io celebrerò il SIGNORE con tutto il mio cuore,

narrerò tutte le tue meraviglie.

 9:2 Mi rallegrerò ed esulterò in te,

salmeggerò al tuo nome, o Altissimo,

 9:3 poiché i miei nemici voltan le spalle,

cadono e periscono davanti a te.

 9:4 Tu infatti hai sostenuto il mio diritto e la mia causa;

ti sei assiso sul trono come giusto giudice.

 9:5 Tu hai rimproverato le nazioni,

hai fatto perire l'empio,

hai cancellato il loro nome per sempre.

 9:6 È finita per il nemico!

Son rovine perenni!

Delle città che hai distrutte si è perso perfino il ricordo.

 9:7 Il SIGNORE siede come re in eterno;

egli ha preparato il suo trono per il giudizio.

 9:8 Giudicherà il mondo con giustizia,

giudicherà i popoli con rettitudine.

 9:9 Il SIGNORE sarà un rifugio sicuro per l'oppresso,

un rifugio sicuro in tempo d'angoscia;

 9:10 quelli che conoscono il tuo nome confideranno in te,

perché, o SIGNORE, tu non abbandoni quelli che ti cercano.

 9:11 Salmeggiate al SIGNORE che abita in Sion,

raccontate tra i popoli le sue opere.

 9:12 Perché colui che domanda ragione del sangue si ricorda dei miseri

e non ne dimentica il grido.

 9:13 Abbi pietà di me, o SIGNORE!

Vedi come mi affliggono quelli che mi odiano,

o tu che mi fai risalire dalle porte della morte,

 9:14 affinché io racconti le tue lodi.

Alle porte della figlia di Sion

festeggerò per la tua salvezza.

 9:15 Le nazioni sono sprofondate nella fossa che avevano fatta;

il loro piede è stato preso nella rete che avevano tesa.

 9:16 Il SIGNORE s'è fatto conoscere,

ha fatto giustizia;

l'empio è caduto nella trappola tesa con le proprie mani.

[Interludio. Pausa]

 9:17 Gli empi se ne andranno al soggiorno dei morti,

sì, tutte le nazioni che dimenticano Dio.

 9:18 Certamente il povero non sarà dimenticato per sempre,

né la speranza dei miseri resterà delusa in eterno.

 9:19 Ergiti, o SIGNORE! Non lasciare che prevalga il mortale;

siano giudicate le nazioni in tua presenza.

 9:20 O SIGNORE, infondi spavento in loro;

i popoli riconoscano che son mortali. [Pausa]

 

Salmi - Indice

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 -45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66 - 67 - 68 - 69 - 70 - 71 - 72 - 73 - 74 - 75 - 76 - 77 - 78 - 79 - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 - 85 - 86 - 87 - 88 - 89 - 90 - 91 - 92 - 93 - 94 - 95 - 96 - 97 - 98 - 99 - 100 - 101 - 102 - 103 - 104 - 105 - 106 - 107 - 108 - 109 - 110 - 111 - 112 - 113 - 114 - 115 - 116 - 117 - 118 - 119 - 120 - 121 - 122 - 123 - 124 - 125 - 126 - 127 - 128 - 129 - 130 - 131 - 132 - 133 - 134 - 135 - 136 - 137 - 138 - 139 - 140 - 141 - 142 - 143 - 144 - 145 - 146 - 147 - 148 - 149 - 150

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri