Salmo 27

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Il trionfo della fede

Sl 3; 4; Ro 8:31, ecc.

 27:1 Di Davide.

Il SIGNORE è la mia luce e la mia salvezza;

di chi temerò?

Il SIGNORE è il baluardo della mia vita;

di chi avrò paura?

 27:2 Quando i malvagi, che mi sono avversari e nemici,

mi hanno assalito per divorarmi,

essi stessi hanno vacillato e sono caduti.

 27:3 Se un esercito si accampasse contro di me,

il mio cuore non avrebbe paura;

se infuriasse la battaglia contro di me,

anche allora sarei fiducioso.

 27:4 Una cosa ho chiesto al SIGNORE,

e quella ricerco:

abitare nella casa del SIGNORE tutti i giorni della mia vita,

per contemplare la bellezza del SIGNORE,

e meditare nel suo tempio.

 27:5 Poich'egli mi nasconderà nella sua tenda in giorno di sventura,

mi custodirà nel luogo più segreto della sua dimora,

mi porterà in alto sopra una roccia.

 27:6 E ora la mia testa s'innalza sui miei nemici che mi circondano.

Offrirò nella sua dimora sacrifici con gioia;

canterò e salmeggerò al SIGNORE.

 27:7 O SIGNORE, ascolta la mia voce quando t'invoco;

abbi pietà di me, e rispondimi.

 27:8 Il mio cuore mi dice da parte tua: «Cercate il mio volto!»

Io cerco il tuo volto, o SIGNORE.

 27:9 Non nascondermi il tuo volto,

non respingere con ira il tuo servo;

tu sei stato il mio aiuto; non lasciarmi, non abbandonarmi,

o Dio della mia salvezza!

 27:10 Qualora mio padre e mia madre m'abbandonino,

il SIGNORE mi accoglierà.

 27:11 O SIGNORE, insegnami la tua via,

guidami per un sentiero diritto,

a causa dei miei nemici.

 27:12 Non darmi in balìa dei miei nemici;

perché son sorti contro di me falsi testimoni,

gente che respira violenza.

 27:13 Ah, se non avessi avuto fede di veder la bontà del SIGNORE

sulla terra dei viventi!

 27:14 Spera nel SIGNORE!

Sii forte, il tuo cuore si rinfranchi;

sì, spera nel SIGNORE!

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri