Efesini

Perdere la tua vita è trovare la tua vita - Derek Prince

Efesini 2:8,9 - L'importanza di scoprire quali sono quelle opere che Dio ha precedentemente preparate affinché le pratichiamo. Siamo la Sua opera d'arte, l'espressione del Suo genio creativo. Qui l'estratto originale - Qui il sermone completo intitolato "Trova il tuo posto".

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Efesini 1:5-6 - Diventare figli di Dio, c'è qualcosa di più?

Efesini 1:5-6 - avendoci predestinati nel suo amore a essere adottati per mezzo di Gesù Cristo come suoi figli, secondo il disegno benevolo della sua volontà, a lode della gloria della sua grazia, che ci ha concessa nel suo amato Figlio.

Diventare figli di Dio, c'è qualcosa di più grande a cui aspirare?

Davide STANDRIDGE
7 febbraio 2021

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Efesini 4:26-27 - Non tramonti il sole sopra la vostra ira

Riflessione serale, e da 4 soldi, su questo passo... Si arriva alla sera, probabilmente, con molte tensioni relazionali ed interiori. Quello che ci chiede e suggerisce la Parola qui non è di trovare la soluzione ad ognuna di esse e quindi coricarsi finalmente in pace ma, piuttosto, di fermarsi e lasciare ai piedi del Signore ognuna di esse.
Questo darà serenità alla nostra mente e al corpo.

Domani sarà un altro giorno e avrà il suo peso. Ma adesso, stop.. nella consolazione del Signore...

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Efesini 4:15 - La verità porta alla morte se non è accompagnata dall'amore

Efesini 4:15 - Quando c'è la carità (amore, compassione..) all'ora vuol dire che ogni tanto la verità deve fare un passo indietro.
Proverbi 3:3 - Bontà e verità non ti abbandonino; legatele al collo, scrivile sulla tavola del tuo cuore.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Efesini 4 - Perdonare ferite che non meritiamo - Charles Stanley

Efesini 4:31 - Non puoi vivere questa vita senza essere ferito - La questione non è come evitare di essere feriti, ma come gestire le ferite che la vita ci procura. - Quanti fedeli sono seduti nelle sale di culto ed hanno uno spirito di non perdono (intransingente) che li possiedono.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Efesini 2:19-22 - Perché stiamo assieme? Riscoprire il significato del nostro essere chiesa

Brano: Ef 2:19-22; 1Pt 2:1-10 Tema: La circostanza attuale, che ha costretto molti fratelli del nord d’Italia a dover rinunciare al consueto incontro domenicale, a causa di un’ordinanza finalizzata a prevenire la diffusione del contagio da coronavirus, induce tutti noi a riflettere sulle ripercussioni che una tale ingiunzione avrebbe, qualora non dovesse r

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Efesini 2:1-10 - Nuova vita in Cristo

È possibile avere il corpo di un atleta, l'intelligenza di un genio o la personalità di una superstar ma non avere la vera vita. Cosa significa vivere veramente? Cosa significa avere nuova vita in Cristo? Perchè è necessario? L'apostolo Paolo mette a fuoco l'essenza della nuova vita contrastando quello che eravamo per natura con quello che siamo in Cristo. In questo contrasto vediamo splendere la ricchezza della grazia, misericordia e amore di Dio per noi in Cristo Gesù.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Efesini 1 - Nuova identità in Cristo, cosa significa?

Efesini 1:1-14 - La nostra identità in Cristo: ogni benedizione spirituale desiderabile è già in atto - Il fratello Robert ci accompagna nell'esplorazione di 4 benedizioni "in Cristo":

  1. Eletti
  2. Figli (non si vergogna di chiamarci fratelli)
  3. Redenti - Liberi dalla schiavitù (perdono dei peccati)
  4. Suggellati

--- Robert Hamilton ---
Roma 9 settembre 2018

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Efesini 2:1-9 - Morti nei peccati, prigionieri di una potenza aliena, per natura figli d'ira. Ma Dio... - John Piper

Il fratello John prendendo spunto dal brano di Efesini 2:1-9 illustra la condizione dell'Uomo e la sua urgenza di consapevolizzare la necesità di un Salvatore. - Non eravamo, dunque, soltanto come in anticamera riguardo a Dio, eravamo in realtà nell'obitorio e qualunque cosa pensassimo o qualunque sentimento avessimo o qualunque azione facessimo, non erano pensieri, sentimenti ed azioni dello Spirito, ma della carne. Niente di quello che pensavamo, sentivamo o facevamo era spirituale, perché eravamo morti spiritualmente.
Tutto quello che pensavamo, sentivamo e facevamo proveniva da ciò che eravamo per natura, cioè eravamo figli d'ira.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a Efesini

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri