La ranocchia che non sapeva di essere cotta

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Immaginate una pentola piena d’acqua fredda in cui nuota tranquillamente una piccola ranocchia. Un piccolo fuoco è acceso sotto la pentola e l’acqua si riscalda molto lentamente.

L’acqua pian pianino diventa tiepida,  e la ranocchia trovando ciò piuttosto gradevole, continua a nuotare. La temperatura dell’acqua continua a salire. Ora l’acqua è calda, più di quanto la ranocchia possa apprezzare, si sente un po’ affaticata, ma ciò nonostante non si spaventa.

Ora l’acqua è veramente troppo calda e la ranocchia comincia a trovare tutto ciò molto sgradevole, ma è molto indebolita, allora sopporta e non fa nulla.

La temperatura continua a salire, fino a quando la ranocchia finisce semplicemente per cuocere e morire.

Se la stessa ranocchia fosse stata buttata direttamente nell’acqua a 50 gradi, con un colpo di zampe sarebbe immediatamente saltata fuori dalla pentola.

Ciò dimostra che, quando un cambiamento avviene in modo sufficientemente lento, sfugge alla coscienza e non suscita nella maggior parte dei casi alcuna reazione, alcuna opposizione, alcuna rivolta.

Se guardiamo a ciò che succede nella nostra terra da troppi decenni possiamo vedere che stiamo subendo una lenta deriva alla quale ci stiamo abituando.

Una quantità di cose che avrebbero fatto inorridire i nostri avi, sono state poco a poco banalizzate e oggi disturbano appena, o lasciano addirittura completamente indifferenti la maggior parte delle persone.

Circondati da così tante cose malvagie, bombardati lentamente ma inesorabilmente da tanti messaggi negativi che non piacciono al Signore, finiamo anche noi per abituarci a tutto senza essere scioccati, senza combattere per il bene.

Il pericolo è reale e incombente, profetizzato già a suo tempo in questi termini:

2Tm 3:1 Or sappi questo: negli ultimi giorni verranno tempi difficili; perché gli uomini saranno egoisti, amanti del denaro, vanagloriosi, superbi, bestemmiatori, ribelli ai genitori, ingrati, irreligiosi, insensibili, sleali, calunniatori, intemperanti, spietati, senza amore per il bene, traditori, sconsiderati, orgogliosi, amanti del piacere anziché di Dio, aventi l'apparenza della pietà, mentre ne hanno rinnegato la potenza.....

In tutto questo qual'è la mia parte?

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

Ritratto di alex

Quando il caldo divenne insopportabile, mortale, la ranocchia consapevolizzò che il suo problema non era il colore della pentola, per il quale era stata inconsapevole e complice divulgatrice della bugia, ma la fiamma che la stava cuocendo.

Fu tardi.

Non lasciare che questo sia il finale della tua vita.

Ritratto di alex

 

In effetti oggi assistiamo allo spappolamento dei principi morali inerenti famiglia, sesso, matrimonio, lavoro, etc, etc.
Molte delle cose che oggi accadono e che, spempre più spesso, ci vedono protagonisti (parlo da cristiani) ci avrebberò fatto inorridire solo qualche anno fa.
Oggi si danno per scontate situazioni e questioni che qualche tempo fa non avremmo neanche pensato di porre in atto.
Sempre più spesso sentiamo dire tra noi (o lo pensiamo dentro di noi): "che male c'è", che in altre parole vuol dire: "stiamo facendo quello che tutti fanno", ecco dov'è il male.

RISVEGLIACI SIGNORE!
Ritratto di alex

Se la stessa ranocchia fosse stata buttata direttamente nell’acqua a 50 gradi, con un colpo di zampe sarebbe immediatamente saltata fuori dalla pentola.

Ciò dimostra che, quando un cambiamento avviene in modo sufficientemente lento, sfugge alla coscienza e non suscita nella maggior parte dei casi alcuna reazione, alcuna opposizione, alcuna rivolta....

___________

Vi esorto dunque, fratelli, per la misericordia di Dio, a presentare i vostri corpi in sacrificio vivente, santo, gradito a Dio; questo è il vostro culto spirituale.  Non conformatevi a questo mondo, ma siate trasformati mediante il rinnovamento della vostra mente, affinché conosciate per esperienza quale sia la volontà di Dio, la buona, gradita e perfetta volontà. Rm 12:1
 
Perciò, dopo aver predisposto la vostra mente all'azione, state sobri, e abbiate piena speranza nella grazia che vi sarà recata al momento della rivelazione di Gesù Cristo. Come figli ubbidienti, non conformatevi alle passioni del tempo passato, quando eravate nell'ignoranza; ma come colui che vi ha chiamati è santo, anche voi siate santi in tutta la vostra condotta, 16 poiché sta scritto:
«Siate santi, perché io sono santo».
E se invocate come Padre colui che giudica senza favoritismi, secondo l'opera di ciascuno, comportatevi con timore durante il tempo del vostro soggiorno terreno; sapendo che non con cose corruttibili, con argento o con oro, siete stati riscattati dal vano modo di vivere tramandatovi dai vostri padri, ma con il prezioso sangue di Cristo, come quello di un agnello senza difetto né macchia. Già designato prima della creazione del mondo, egli è stato manifestato negli ultimi tempi per voi; per mezzo di lui credete in Dio che lo ha risuscitato dai morti e gli ha dato gloria affinché la vostra fede e la vostra speranza siano in Dio.
Avendo purificato le anime vostre con l'ubbidienza alla verità per giungere a un sincero amor fraterno, amatevi intensamente a vicenda di vero cuore,  perché siete stati rigenerati non da seme corruttibile, ma incorruttibile, cioè mediante la parola vivente e permanente di Dio.
Infatti,
«ogni carne è come l'erba,
e ogni sua gloria come il fiore dell'erba.
L'erba diventa secca e il fiore cade;
ma la parola del Signore rimane in eterno».
E questa è la parola della Buona Notizia che vi è stata annunciata.
 
1° Pietro
 
 

Esempio molto chiaro di chi vive nella dissolutezza e nelle attrattive di questo mondo.

Mi tocca in modo particolare, dato che per 5 lunghi anni ho vissuto in tal modo, pur essendo convertito da 25. Pur troppo non siamo immuni al peccato, possiamo contrastarlo solo se volgiamo lo sguardo a cristo senza mai distoglierlo. Ho fatto di tutto e di più in quel periodo, portando all'esasperazione chi con amore cercava di aiutarmi, pregando per il mio ravvedimento. Dal 5 agosto di quest'anno, dopo che tentai di togliermi la vita, Gesù mi impedì il gesto inconsulto........ed eccomi qui a lodare il suo nome come non ho mai fatto prima. Posso dire con fermezza di spirito, che i 25 anni di fede passati possono servire solo per la mia pensione, magari potessi incorporarli. Sono morto in Cristo il 05/08/2010, in quel giorno ho ricevuto il battesimo in acqua e sangue, pur avendolo fatto 10 anni a dietro. Ringrazio Dio per ciò che ha fatto nella mia vita, anche se attualmente la mia metà sta vivendo il suo periodo di crisi, dato che ha lottato, per me, per 5 anni, ricevendo umiliazioni, maltrattamenti e altre cose disdicevoli. Poverina, è caduta come me nella rete del nemico, ma le preghiere hanno effetto e la luce che vive in me porta già i suoi frutti. Siamo , dopo un periodo di separazione, ritornati ad essere una coppia di fatto....DIO OPERA , e se lui promette mantiene ciò che dice. Spero quanto prima che finisca l'opera, per il momento non viene in chiesa, ma ce pace tra le mura della mia casa....FINALMENTE. Vedere la luce di Dio nelle tenebre rallegra i cuori e ci da certezza di successo. Chiedete e vi sarà dato , cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Se Dio permette tali cose, è perchè vuole fare di noi figlioli disubbidienti una cosa nuova, per la sua gloria. 

Grazie Padre, Amen

 

Ritratto di alex

Ciao fratello, ho letto ora ora il tuo post... ti tingrazio per la condivisione, dire certe conse non è mai facile... però è un motivo per dar gloria al Dio buono, certamente giusto, che non tollera il peccato, ma che è pronto a perdonare e in un istante cambia le cose, cambia i cuori.

Spesso chiediamo al Signore di cambiare ciò che è intorno a noi, ma Lui vuole cambiare noi e usarci per cambiare quello che è intorno a noi, la famiglia, l'ambiente di lavoro, la chiesa locale...

Gloria al nostro Dio che è paziente e sempre pronto a perdonare, confessiamo a Lui ogni peccato, a Lui torniamo, umilmente, in ginocchio... è scritto:

Portate tutte le decime alla casa del tesoro, perché ci sia cibo nella mia casa;
poi mettetemi alla prova in questo», dice il SIGNORE degli eserciti;
«vedrete se io non vi aprirò le cataratte del cielo e non riverserò su di voi tanta benedizione che non vi sia più dove riporla.

Per amor vostro, io minaccerò l'insetto divoratore affinché esso non distrugga più i frutti del vostro suolo, la vostra vigna non sarà più infruttuosa nella campagna», dice il SIGNORE degli eserciti. «Tutte le nazioni vi proclameranno beati, perché sarete un paese di delizie»,
dice il SIGNORE degli eserciti.
Malachia 2

Il nostro giusto e buon Padre ci chiede di tornare al primo amore, dedichiamogli il cuore, riapriamo la Bibbia, torniamo a meditarla, torniamo alla preghiera, semplicemente, umilmente, facciamolo e Dio, che mantiene le promesse, riverserà benedizioni abbondanti.. Cambierà, purificherà il nostro cuore, torneremo a camminare con Lui e tutto avrà un'altra luce, la Sua luce.....

A te la gloria, a te l'onore oh Eterno, che cambi i cuori, che cammini in mezzo al Tuo popolo, che sopporti, tolleri, punisci e rialzi, edifichi, annaffi con la Tua grazia. Grazie perchè non ti dimentichi di noi, non ci lasci soli e quando cadiamo la nostra coscienza, sollecitata dal Tuo Spirito Santo, ci accusa e Tu ci ricordi da dove siamo caduti...

Tu ci rialzi, TU ci sfami, Tu ci coccoli, ti prego, ti preghiiamo per un risveglio nelle nostre vite, un risveglio per Te, a Te la gloria, degno è l'Agnello ci inginocchiamo e alziamo le nostre mani, le nostre preghiere, le nostre suppliche a Te, o Dio. Tu hai promesso di non lasciare chi ti cerca, Padre ecco i tuoi figli, le tue figlie tornano a cercarti...a cercare Te il Dio benedetto in Eterno... AMEN!!

sn una donna credente...sto attraversando un bruttissimo periodo.. mi sn allontanata da Dio... se vuoi dammi un indirizzo è-mail x comunicare..ho bisogno di parlare...
Ritratto di alex

Ciao Federica, come stai?
Alex

 

Ritratto di alex

Ciao Federica, qui puoi contattare me, Alex..

https://www.evangelici.info/contact

Se vuoi contattare Gianfry iscriviti al sito, ovviamente è gratuito, e loggati così puoi contattare ogni utente, compare un'altro menu' altrimenti nascosto... Oppure Gianfy, se vorra, potrà risponderti pubblicando la sua email...


Sal 32:1 Di Davide. Cantico.
Beato l'uomo a cui la trasgressione è perdonata,
e il cui peccato è coperto!
2 Beato l'uomo a cui il SIGNORE non imputa l'iniquità
e nel cui spirito non c'è inganno!
3 Finché ho taciuto, le mie ossa si consumavano
tra i lamenti che facevo tutto il giorno.

4 Poiché giorno e notte la tua mano si appesantiva su di me,
il mio vigore inaridiva come per arsura d'estate. [Pausa]
5 Davanti a te ho ammesso il mio peccato,
non ho taciuto la mia iniquità.
Ho detto: «Confesserò le mie trasgressioni al SIGNORE»,
e tu hai perdonato l'iniquità del mio peccato. [Pausa]

6 Perciò ogni uomo pio t'invochi mentre puoi essere trovato;
e qualora straripino le grandi acque,
esse, per certo, non giungeranno fino a lui.
7 Tu sei il mio rifugio, tu mi proteggerai nelle avversità,
tu mi circonderai di canti di liberazione. [Pausa]
8 Io ti istruirò e ti insegnerò la via per la quale devi camminare;
io ti consiglierò e avrò gli occhi su di te.
9 Non siate come il cavallo e come il mulo che non hanno intelletto,
la cui bocca bisogna frenare con morso e con briglia,
altrimenti non ti si avvicinano!
10 Molti dolori subirà l'empio;
ma chi confida nel SIGNORE sarà circondato dalla sua grazia.
11 Rallegratevi nel SIGNORE ed esultate, o giusti!
Gioite, voi tutti che siete retti di cuore!

Federica, se vuoi contattarmi fallo con serenità, ti ascolterò nell'amore del Signore e se posso ti aiuterò.

Pace  

per favore come si fa ad iscriversi.. nn c e un tasto dove cliccare x iscriversi
Ritratto di alex

Ciao Federica ecco puoi registrarti da questo link..

https://www.evangelici.info/user/register

Ovvero dal menù in altto: richiedi nuovo profilo....
In effetti è un pò criptico, lo cambierò..

 

federica

 grazie.. ci sn riuscita.. ciao

Ritratto di alex

Ok, ti ho scritto in privato, verifica l'email..
Alex

federica

Ciao Alex...non ho ricevuto nulla nella mia e-mail..forse l' avevo scritta sbagliata ? la riscrivo...  federicaaa2010@hotmail.it     Ciao

Ritratto di alex

CIao Federica, ci riprovo..

ciao .. alex.. è una cosa delicata. scriverla qui nn me la sento.. cm si fa a iscriversi...dove devo cliccare ? tu sei un pastore ? ciao
Ritratto di alex

Puoi scrivermi anche da qui, in forma privata ed anonima
Nella nostra realtà evangelica, chiesa "dei fratelli"... i vescovi (ossia i conduttori, i controllori) sono chiamati "anziani". Comunque non è questione di terminologia, ciè che ci unisce va al di là di svariate sfaccettature, in genere dovute ai diversi momenti spazio/temporali dei risvegli. Non sono un anziano se preferisci posso aiutarti a metterti in contatto con alcuni anziani di relatà cristiane evangeliche nei pressi della tua reisdenza...

In ogni modo, anche solo per pregare (la cosà poi pincipale:), resto a disposizione.

Dio ti benedica, grandemente, in  Cristo Gesù

Tu, non temere, perché io sono con te; non ti smarrire, perché io sono il tuo Dio; io ti fortifico, io ti soccorro, io ti sostengo con la destra della mia giustizia - Isaia 41

A Te la gloria o Eterno, nostra forza e nostro sostegno! Amen

In alto sulla destra trovi un frame per il login "Registrati o recupera dati". Oltre a nome e password , sotto ce "Crea nuovo profilo", cliccaci sopra e vai in "Profilo utente". Ora inserisci il tuo nome nel campo "Nome utente", e inserisci nel campo "indirizzi e-mail" il tuo indirizzo e-mail (valido).

Riceverai per posta elettronica la password per il primo accesso, poi se vuoi la sostituisci con una personalizzata.

Pace, che Dio ti benedica  

federica

grazie.. ci sn riuscita.. ciao 

Potrebbe interessarti..

  • Il peccato, quello "geneticamente" ereditato oppure quello prodotto dai nostri pensieri e dalle nostre azioni è, insieme ad altri "attori" che scopriremo, l'origine delle sofferenze.
    --- Alvaro Pietrageli ---
    Roma 10 novembre 2002

  • Il SIGNORE disse a Caino: «Perché sei irritato? e perché hai il volto abbattuto? Se agisci bene, non rialzerai il volto? Ma se agisci male, il peccato sta spiandoti alla porta, e i suoi desideri sono rivolti contro di te; ma tu dominalo! - Genesi 4

  • --- "...se vivete secondo la carne voi morrete" Romani 8 ---
    Non si tratta di una esecuzione istantanea, proprio come non lo fu con Adamo ed Eva. Piuttosto di un'agonia dal sapore inspiegabilmente percepibile con le papille gustative dell'anima. Come il sapore del sangue in bocca quando qualcosa non va nel nostro corpo.
    Tale morte avviene ad ogni scelta, che sono spesso quotidiane, lontana dalla Sua volontà.

  • Non ci sono peccati veniali e peccati mortali. Davanti a Dio tutti i peccati sono uguali e sono perdonati sulla base della croce di Cristo.

    E' chiaro che un omicidio è qualcosa di più grave rispetto ad un insulto ma questa differenza riguarda l'uomo, non Dio. La cattiveria dell'uomo è più o meno violenta e i suoi effetti riguardano l'uomo, non Dio.

  • "Non sapete che" in questa lettara la prima di una decina di domande simili.
    Continuiamo lo studio di questo libro con l'aiuto del fratello Simon Marshall.
    1° Corinzi capitolo 3:16 > 4:5

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri