Morte

A' morte è una livella - Lo disse Totò, Gesù la pianse e poi...

Giovanni 11-1-45 -  Era allora malato un certo Lazzaro di Betania, il villaggio di Maria e di Marta, sua sorella. Or Maria era quella che unse di olio profumato il Signore e gli asciugò i piedi con i suoi capelli; e suo fratello Lazzaro era malato. Le sorelle dunque mandarono a dire a Gesù: «Signore, ecco, colui che tu ami è malato».

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Che ne sarà di me dopo la morte?

LA MORTE È LA PIAGA CHE AFFLIGGE L'INTERA UMANITÀ.
Nessuno può scampare a questo nemico dell'uomo. Nel mondo
muoiono due persone al secondo e quando avrai finito di leggere questo foglietto, altre 300 persone saranno morte.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La vita dopo la morte ... tutto finisce in un buco sotto due metri di terra?

Non vi assale l'angoscia se dopo la morte c’è solo il nulla? Né Dio, né paradiso o inferno, niente di niente. Semplicemente in un attimo non esistiamo più, il nostro pensiero si annulla. “The End - la fine”. Fa venire i brividi vero? Tanti dicono: “Nessuno è mai venuto dall’aldilà per dirci come stanno veramente le cose, mio nonno è morto ed è finita così”. Questo non  corrisponde a verità perché c’è stato uno che circa 2000 anni fa venne, sconfisse la morte, ci parlò dell’aldilà e ci portò nuova SPERANZA...

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La porta della luce

Io sono la Resurrezione e la Vita
Dalla Morte Unica Uscita
Ecco il Nemico della nostra Nemica
Nostra stretta Amica

Gesù colui che ha abbattuto
Cardini ceppi stipiti
Sgretolato porte
Facendo tremare la Morte

Ella ha udito i Suoi passi
Del suo acerrimo Nemico
Ora Lei odora di morte
Sente il suo puzzo di forte

Lei stessa è fetida
Alla paura è dedita
Ecco la morte della Morte
Gesù ha Stabilito la sua sorte

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Gesù il vincitore

Corre in fretta il tempo
Non guarda non aspetta
Ieri correvo spensierato
Oggi canuto mi son trovato

Dallo specchio deriso
Diverso è il mio viso
Eccomi all'orizzonte
Attraverserò le sue sponde

Il viale del tramonto
Calerà il mio giorno
C'è un percorso della vita
Che tutti attraverseremo

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La commemorazione dei defunti

Sono tante le persone che conosciamo nella nostra vita; con molte di esse allacciamo dei legami profondi d'affetto e d'amicizia e quando queste, per ragioni diverse, vengono a mancare, producono in noi la consapevolezza di aver lasciato non solo una persona, ma l'insostituibile compagno di una vita, l'ineguagliabile gioia di un figlio, l'impareggiabile tenerezza di un genitore, l'incomparabile stima di un amico. Continua qui.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Ultime parole di uomini famosi

CESARE AUGUSTO: "Ho recitato bene fa mia parte? Or dunque, battete le mani, perché la commedia è finita."

ENRICO VIII: "Ecco tutto finito: regno, corpo e anima!"

CESARE BORGIA, uomo di stato rinascimentale: "Ho provveduto
ad ogni aspetto della mia vita ma non ho provveduto alla mia morte, ed ora muoio impreparato!"

CARDINALE MAZARINO: "Oh, povera anima mia, che sarà di te? Dove te ne vai?"

Il conte Montholon scrisse a proposito di NAPOLEONE:
"L'Imperatore muore abbandonato da tutti su questo scoglio
solitario. La sua agonia è spaventosa."

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Beffarda mai tarda

Dalla vita ho ereditato la morte
Varcherò le sue porte
Arriverà quel giorno
Dell'eterno sonno

Non ascolterò più il sibilo del vento
Non contemplerò più il tramonto
Di giorno in giorno
A passo lento
Si avvicina la Beffarda
Puntuale mai tarda

Si spegneranno le luci del giorno
Calerà il sipario intorno
E' vero la sua figura
All'uom incute paura
Incrocerà il mio cammino
Ma il Signore mi starà vicino

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La morte trasformata in vittoria

Il tempo della mia partenza è giunto. Ho combattuto il buon combattimento, ho finito la corsa, ho conservato la fede. Ormai mi è riservata la corona di giustizia che il Signore, il giusto giudice, mi assegnerà in quel giorno; e non solo a me, ma anche a tutti quelli che avranno amato la sua apparizione. (2 Timoteo 4:6-8)

 

LA MORTE TRASFORMATA IN VITTORIA

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Il giorno del resoconto

resoconto

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a Morte

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri