Raccolta di sfondi, cartoline e immagini a tema cristiano

2 giugno - festa della Repubblica - un pensiero evangelico

Nel referendum del 1946 si contarono gli italiani: 12.717.923 voti per la repubblica e 10.719.284 per la monarchia.
E fu REPUBBLICA = Dal latino res publica («cosa pubblica», cioè cosa di tutti). Nessun sovrano su di te, tu scegli democraticamente chi deve governare.

La vita è sempre una scelta, anche per le cose spirituali; ognuno è libero di scegliere quel che vuole: capitalismo, sette, religioni, ateismo, o DIO,
ma non è libero di scegliere il risultato e le conseguenze.
Con GESÙ, una SPERANZA senza FINE.
Senza GESÙ, una FINE senza SPERANZA.

Che il SIGNORE illumini gli occhi del nostro cuore (Efesini 1:18).

Salmo 133 - Lavora per l'unità non per dividere

LAVORA PER L'UNITÀ, NON DIVIDERE - Davide scrisse: "Ecco quant'è buono e quant'è piacevole che i fratelli vivano insieme!... Là infatti il Signore ha ordinato che sia la benedizione, la vita in eterno" (Salmo 133).

Quando ci sforziamo di vivere insieme nonostante le nostre differenze, Dio "ordina" che le sue benedizioni siano sui nostri sforzi. Satana lo sa bene, quindi adotta l'antica strategia, dividi e conquista. Conosce la forza, la sinergia, la benedizione che derivano dal lavorare in armonia; di conseguenza i suoi sforzi mirano a dividere. Così, quando le cose iniziano a frantumarsi e cadere a pezzi, cerca "il diavolo nelle piccole cose." Il capitolo 6 del Libro dei Proverbi elenca sette cose che Dio detesta, tra queste è "chi semina discordie tra fratelli" (Proverbi 6:16-19).

Paolo scrive: "Sforzatevi di conservare l'unità dello Spirito con il vincolo della pace" (Efesini 4:3).

Evoluzione o creazione?

Vuoi che io non chieda
Ciò che in cuor leda
Chi ha creato il mondo?
Circondato da immenso profondo?
Mi distolgo dal temporale
Portandomi all'universale
Chi ha creato tutto questo?
Per qual motivo o pretesto?
Come si son potuti dividere
Il cielo la terra le acque?
Perché non sondare
Chi ha voluto ciò creare?
Dove tutto rispetta una legge
Di come tutto si regge
Di tutto come è ordine
Rispettando un codice
Tutto era disperso
Tutto era confuso
Tutto era caos
Poi grazie al Logos
Fu ordine perfezione
Un inizio di adorazione
Donde viene tanta luce
Più forte del fuoco?
Un brillar accecante
Di color affascinate
Devo conoscere scandagliare
Devo sapere scrutare
Come sia venuto tutto
Di quel pianta sia frutto
Posso io andar via
Senza saper l'Autore chi sia?
Dove andrò?
Dove l'anima mia giacerà?
Non resterò orbo
Del dubbio suo schiavo
Prima di rompere con questa vita
Conoscerò il Fautore Dell'Arte Divina
Non mi arrenderò

CONDIVIDI...

  facebook icona twitter icona whatapps icona