Romani

Quale progetto (politico, sociale, economico, religioso) è il bene per la nostra società?

Romani 1 - Un buon progetto è considerato tale quando risponde ad alcuni canoni comunemente accettati quali, per esempio: la buona nomea dell'ideatore del progetto, il target a cui è rivolto, ma anche il tempo impiegato per congegnarlo doviziosamene.. e tanti etc...

Nicola Berretta
--- Roma 12 agosto 2018 ---

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Lo zelo senza conoscenza - Romani

Romani 10 - Cristo è il termine della legge, cosa vuol dire? E Cosa significa avere zelo per le cose di Dio ma senza avere la conoscenza? Un problema di fondo anche per noi oggi?
--- Roma 4 marzo 2012 ---

facebook icona twitter iconawhatapps icona

I libri di storia che saranno aperti nel cielo, perfetti sconosciuti saranno gli eroi - Romani

Romani 16 - Il Signore sta scrivendo un libro su di te, in questo momento. Tutti i libri di storia saranno aperti ma la storia vista con gli occhi del Signore! L'ultimo capitolo della lettera ai Romani ci regala un'altra chicca su chi è il Signore e su come vede le cose, e su come saranno registrate per sempre.

-----------------------

Roma 3 giugno 2012

facebook icona twitter iconawhatapps icona

I programmi dei discepoli di Gesù - Romani

Romani 15:14-33 - Riflessioni di Paolo sul suo apostolato; i viaggi che l'apostolo intende fare

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Sopportare le debolezze dei deboli e non compiacere a noi stessi - Romani

Romani 15 - Questioni primarie e questioni secondarie. Nelle questioni legate a forme e tradizioni sicuro di sentirti tra i forti? Bene un messaggio per te, dalla lettera ai Romani. Ti senti come il più debole? Un messaggio anche per te.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Le differenze che non ci fanno incontrare: che fare? - Romani

Romani 14 - Chi si scandalizza e chi giudica. Studiando il capitolo 14 della lettera di Paolo ai Romani scoviamo due tematiche in merito alle relazioni tra credenti affrontate dall'apostolo in questa occasione: La Signoria di Cristo e la mutua tolleranza nel Signore.

--- Giuseppe Martelli ---
Roma 06 maggio 2012

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Svegliati dal sonno, il tempo è più vicino - Romani

Romani 13:8-13 - L'etica della vita cristiana in un brano molto pratico. Ora che abbiamo sperimentato la grazia di Dio, come dobbiamo vivere? Nell'amore, che è il compimento dei comandamenti, svegli e sobri. 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La vita cristiana - Romani

Romani 12 - 9:20 - Una serie di affermazioni ognuna delle quali sono come parole incise nella pietra, come un'amorevole sberla dateci dal Signore.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Presenta il tuo corpo, le tue mani le orecchie gli occhi al Servizio dell'Eterno - Romani

Romani 12 - Le viscere di Dio si sono mosse a compassione per te, cosa darai in cambio? Lasciamoci rinnovare la mente dal Signore - Cosa ascolterai? Cosa leggerai? Cosa farai? - Rm 12:1 Vi esorto dunque, fratelli, per la misericordia di Dio, a presentare i vostri corpi in sacrificio vivente, santo, gradito a Dio; questo è il vostro culto spirituale. 2 Non conformatevi a questo mondo, ma siate trasformati mediante il rinnovamento della vostra mente, affinché conosciate per esperienza quale sia la volontà di Dio, la buona, gradita e perfetta volontà.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La salvezza futura d'Israele - Rinaldo DIPROSE

Romani 11:23-36 - Dio è fedele verso le sue promesse, è misericordioso e vuole mostrare misericordia a tutti, senza preferenze. Nella parabola dell'olivo tra innesti e reinnesti, possibili solo al Dio di Abramo di Isacco e di Giacobbe, il fratello Rinaldo predica sulla salvezza futura d'Israele in Cristo Gesù.

Vedi anche:

La teologia della sostituzione e i suoi effetti - Chiesa al posto d'Israele? (Rinaldo Diprose)

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a Romani

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri