1 Pietro 1-13 - Siate santi perchè Io sono santo

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Pietro 1 - 13 Perciò, dopo aver predisposto la vostra mente all'azione, state sobri, e abbiate piena speranza nella grazia che vi sarà recata al momento della rivelazione di Gesù Cristo. 14 Come figli ubbidienti, non conformatevi alle passioni del tempo passato, quando eravate nell'ignoranza; 15 ma come colui che vi ha chiamati è santo, anche voi siate santi in tutta la vostra condotta, 16 poiché sta scritto: «Siate santi, perché io sono santo».

Qui lo studio in pdf

--- Giuseppe Martelli ---
5 agosto 2012

 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Le parole che costituiscono il titolo di questo studio sono state pronunciate da Dio stesso tanti secoli fa e furono dirette al popolo d'Israele quando quest'ultimo, uscito dall'Egitto, era posizionato nel deserto e stava ricevendo dal Signore tutte le norme, sociali e cerimoniali, che avrebbero guidato la futura società teocratica d'Israele, dopo l'ingresso nella Terra Promessa.
  • "Cara cristiana, è una menzogna ed un affronto a Dio dire che l'esperienza è la migliore maestra quando in realtà è Dio che è il miglior maestro, e anche il motto sia "vivi e impara", il consiglio della Bibbia è "impara e vivi". Non hai bisogno di essere una esperta, hai solo bisogno di conoscere quello che Dio ha detto ed essere obbediente.

  • Chi di noi non ha mai passato (o forse sta passando proprio ora) dei periodi di prova? Anche i credenti ai quali scriveva Pietro erano travagliati e perseguitati, ma l'apostolo li esorta ad affrontare le loro prove lodando Dio ed avendo fede in Lui...

  • Autore: l’apostolo Pietro.
    Data di composizione: 60-63 d.C., poco prima della persecuzione dei cristiani da parte di Nerone (64 d.C.)
    Parola chiave: “sofferenza” (x 21)
    Una struttura:
    A. Gioia nella salvezza e sofferenza cristiana(1:1-13)
      B. Santità di vita e sofferenza cristiana (1:14-3::17)
       C. Comunione con Gesù nella sofferenza (3:18-4:19)
      B. Gloria che seguirà alla sofferenza (5:1-4)
    A. Resistenza a Satana nella sofferenza (5:5-14).

    Note varie:

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri