Il buon seme (calendario cristiano evangelico)

L’albero del Ténéré

Salmo 1:1-3; Geremia 17:13

Soprannominato “il deserto nel deserto”, il Ténéré è una delle zone più ingrate della terra. Si tratta di un territorio di 400.000 km quadrati situato nel deserto del Sahara, che ha una superficie di 8 milioni di km quadrati.

Circa quarant’anni fa, nel deserto del Ténéré c’era una sola pianta: un albero di acacia. Purtroppo, nel 1973, un camionista maldestro ha cozzato contro di essa abbattendola. Recuperato con cura, l’albero è stato collocato nel Museo Nazionale di Niamey, in Niger. Per capire come sia stato possibile che quell’acacia fosse cresciuta in un territorio così arido, si è scavato fin dove arrivava la sua radice più pro fonda.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Un mondo migliore

Da dove vengono le guerre e le contese tra di voi? Non derivano forse dalle passioni che si agitano nelle vostre membra? Giacomo 4:1

Ecco l'aspirazione di molti: costruire un mondo migliore. Un capo di stato ne parlava come se fosse l'obiettivo di ogni sua azione. Questo desiderio prova che il mondo attuale non ci soddisfa affatto.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Dove sono le Bibbie?

In molti paesi non c’è liberà religiosa, la Bibbia è un libro raro. Certi credenti cristiani sarebbero disposti a pagare diversi mesi di salario pur di procurarsene una, così ricopiano a mano qualche pagina del Santo libro.

Nel nostro paese, invece, in una casa possono esserci anche cinque o sei Bibbie; ma dove sono? Una forse è dentro uno scatolone in soffitta, un’altra nel baule del nonno, un’altra in libreria ma non si sa bene dove…

Ma la domenica, quando si va in chiesa, bisognerebbe pure averne una!

La domenica?

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Resistete: Incisa sul muro di una prigione

Su una pietra della celebre torre di Costanza, una mano pia ha inciso, oltre 250 anni fa, una parola che sfida il tempo: RESISTETE.

Con una straordinaria eloquenza, nella sua brevità, questa parola rappresenta il riassunto di tutto ciò che i martiri cristiani sopportarono in quel tempo.

Quella parola fu incisa da Maria Durand, una contadina francese, probabilmente con un ago, mentre era in carcere a causa della sua fede in Cristo.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Ero un “hooligan” - da teppista a cristiano

Olivier S. era un hooligan, un teppista. Dopo ogni partita di calcio partecipava ai tafferugli contro i tifosi avversari e la polizia. La violenza, l’alcol e l’odio sono stati i suoi compagni di gioventù. A diciassette anni, Olivier si ritrova per la prima volta in prigione. Scontata la pena, ritorna alla violenza. Col passare dei mesi, Olivier si sente sempre peggio e gli sembra di essere entrato in un vicolo cieco. Deve trascorrere un certo tempo in clinica per disintossicarsi.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La pace interiore

Voi che allora eravate lontani siete stati avvicinati mediante il sangue di Cristo. Lui, infatti, è la nostra pace.
Efesini 2:13,14

(Gesù disse:) "Vi lascio pace, vi do la mia pace. lo non vi do come il mondo dà". Giovanni 14:27

Nè le ricchezze, nè le glorie terrene rendono il cuore veramente felice o gli procurano la pace. L'imperatore Carlo V, in vecchiaia lasciò la gloria di questo mondo per ritirarsi in un monastero, con la vana speranza di trovarvi la pace e il riposo che non aveva mai conosciuto.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Prendine più che puoi!

Una bimba, invitata a servirsi in un grosso pacco di caramelle con le parole: “Prendine più che puoi!”, si rivolse allo zio e gli disse: “Fallo tu, perché hai le mani più grandi”!

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La mia sicurezza nelle fiamme

Forse questo breve racconto vi farà sorridere. Erano mesi che i miei genitori mi invitavano a fare quel passo, ma non mi avevano costretto, perché volevano che prendessi io stesso la decisione. Quando finalmente la presi, mio padre portò in giardino un cestino pieno di carta. Mia sorella e mio fratello vennero ad incoraggiarmi. Mio padre diede fuoco alla carta e, quando si alzarono le prime fiamme, vi gettai quell’oggetto a cui tenevo tanto.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Fede o credulità (religione)?

Per avvicinarci a Dio, bisogna per forza lasciarsi “fondere nello stampo” di una religione o di una setta? Gesù Cristo si è opposto con vigore alle forme e alle tradizioni; Egli riprendeva i maestri religiosi del Suo tempo perché impedivano alla gente di avvicinarsi a Dio - Matteo 6

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Marcio dentro

Con una spaventosa caduta, l’albero più bello del giardino si abbatté al suolo durante una tempesta. Quando tornò la calma, Piero uscì per valutare il danno.

Esaminando il tronco, si rese conto che la burrasca non era stata l’unica causa dell’accaduto. L’interno del tronco era malato.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a Il buon seme (calendario cristiano evangelico)

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri