Prove _ Afflizioni _ Tristezza

Il canto dei pellegrini - La vita del discepolo di Gesù Cristo è un pellegrinaggio

Sono diverse le “vie” che siamo chiamati a percorrere nel nostro pellegrinaggio sulla terra. La loro diversità ­­è dovuta allo scorrere del tempo (giovinezza e vecchiaia) o alle situazioni interiori (dubbio, tentazione, insicurezza) ed esteriori (afflizione, persecuzione) in cui veniamo a trovarci. Dio ci esorta a percorrere ognuna di queste “vie” con il canto sulle labbra. Per ogni figlio di Dio, è questa la vera arma di vittoria!

Un consiglio unico ed insolito 

“Voi che camminate per le vie cantate!” (Giudici 5:10).

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Salmo 22 - Come reagisci davanti alla prova?

Un salmo profondamente messianico, nel senso tecnico del termine. Tuttavia resta, insieme alla stupefacente profezia, l'esperienza di un uomo, Davide, in una dura prova. Come reagisce? Cosa possiamo imparare? Da un incontro tra fratelli la meditazione del salmo 22.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Perchè tutto ciò?

Nel mondo accadono eventi terribili, e quando li leggiamo nel giornale, ci ritorna sempre la domanda: "Dio? Ma come può permettere tutto ciò?"
La domanda diventa molto più angosciosa quando siamo toccati personalmente: Magari uno dei nostri bambini che amiamo ci viene preso. Oppure ci viene inferto un colpo talmente duro da sconvolgere tutta la nostra vita. Allora la domanda non è più teorica, ma brucia come un fuoco dentro di noi: "Perché mi è accaduto questo? Come ha potuto Dio farmi una cosa simile?" Non troveremo riposo finché non avremo la risposta.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La disciplina dell'attenzione

«Quello ch'Io vi dico nelle tenebre, ditelo voi nella luce; e che quel che udite dettovi all'orecchio, predicatelo sui tetti» (Matteo 10:27)

A volte Dio ci fa passare per la disciplina dell'oscurità per insegnarci a dedicarGli la nostra attenzione.
Si insegna a cantare agli uccelli tenendoli al buio; Dio ci mette all'ombra della Sua mano per educarci ad udirLo.

"Quello che Io vi  dico nelle tenebre...".

Osserva dove ti mette Dio, quando ti pone nelle tenebre, e una volta là, taci. Stai forse vivendo adesso un momento in cui ti trovi al buio per ciò che riguarda le circostanze della tua vita, o i tuoi rapporti con Dio?

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Genesi 22 - Ma davvero Dio mi chiedi questo? - Nicola Berretta

"Nei tuoi affetti più cari, nelle tue ambizioni più bramate, nelle tue logiche più fondate che posto mi dai?"
Scopriamo una verità attuale da millenni, o Lui è tutto per noi oppure non è nulla.
Meditazione tratta dal  brano di Genesi 22, puoi leggerlo qui.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Come si formano le perle

Se un granello di sabbia s’introduce in un’ostrica, provoca una tale irritazione che questa tenta subito di sbarazzarsi del corpo estraneo.

Non riuscendovi, l’avvolge di madre perla.

E’ così che si forma una perla.

Quanti “granelli di sabbia” s’introducono nelle nostre vite! Malattie, problemi famigliari, preoccupazioni di lavoro, difficoltà nei rapporti coi nostri simili...

Chiediamo a Dio di agire in noi, per ché ciascuno di questi problemi che ci fanno soffrire diventi una perla preziosa

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Oggi

Oggi, tornando a casa, abbraccia tua moglie, abbraccia tuo marito, abbraccia tuo padre, abbraccia tua madre, abbraccia tuo figlio, abbraccia tua figlia...  oggi, tornando a casa, abbraccia Dio!
il resto è un inganno per fartelo dimenticare...

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Genesi 32-22-32 - Puoi correre quanto vuoi, il passato ti raggiungerà

In effetti e' così, possiamo essere molto atletici, svincolanti, viscidi. Possiamo correre molto veloci ma, ad un certo punto, il passato ci ritroverà. Vediamo ed ascoltiamo questa edificante video predica e scopriamo come dentro ognuno di noi c'è un Giacobbe, un piantagrane, una vita scombinata, una lotta con Dio. Eppure è proprio li che possiamo fare una meravigliosa scoperta che non ci lascerà più come prima.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Prendi la tua croce

Allora Gesù disse ai suoi discepoli: «Se uno vuol venire dietro a me, rinunci a se stesso, prenda la sua croce e mi segua. Perché chi vorrà salvare la sua vita, la perderà; ma chi avrà perduto la sua vita per amor mio, la troverà. Che gioverà a un uomo se, dopo aver guadagnato tutto il mondo, perde poi l'anima sua? O che darà l'uomo in cambio dell'anima sua?

Perché il Figlio dell'uomo verrà nella gloria del Padre suo, con i suoi angeli, e allora renderà a ciascuno secondo l'opera sua.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a Prove _ Afflizioni _ Tristezza

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri