Isaia 4

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

  4:1 In quel giorno, sette donne afferreranno un uomo e diranno:

«Noi mangeremo il nostro pane,

ci vestiremo delle nostre vesti;

facci solo portare il tuo nome!

Togli via da noi il disonore!»

 

Purificazione e gloria d'Israele

Gr 23:5-6 (So 3:12-15; Is 33:20-24)

  4:2 In quel giorno, il germoglio del SIGNORE

sarà lo splendore e la gloria

degli scampati d'Israele,

e il frutto della terra sarà il loro vanto e il loro ornamento.

  4:3 Avverrà che i sopravvissuti di Sion e i superstiti di Gerusalemme

saranno chiamati santi:

chiunque, cioè, in Gerusalemme sarà iscritto tra i vivi,

  4:4 una volta che il Signore avrà lavato le brutture delle figlie di Sion,

e avrà purificato Gerusalemme dal sangue che vi è stato sparso,

con il soffio del giudizio e con il soffio dello sterminio.

  4:5 Il SIGNORE creerà su tutta la distesa del monte Sion

e sulle sue assemblee

una nuvola di fumo per il giorno

e uno splendore di fuoco fiammeggiante per la notte;

perché su tutta la gloria vi sarà un padiglione.

  4:6 Ci sarà un riparo per far ombra di giorno e proteggere dal caldo,

e per servir di rifugio e d'asilo durante la tempesta e la pioggia.

 

Isaia - Indice

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 -45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri