Isaia 52

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Promessa della restaurazione d'Israele; visione di Gerusalemme

Is 51:17, ecc.; 25:9

  52:1 Risvégliati, risvégliati, rivéstiti della tua forza, Sion!

Mettiti le tue più splendide vesti, Gerusalemme, città santa!

Poiché da ora in poi non entreranno più in te, né l'incirconciso né l'impuro.

  52:2 Scuotiti di dosso la polvere, àlzati,

mettiti seduta, Gerusalemme!

Sciogliti le catene dal collo,

figlia di Sion che sei in schiavitù!

  52:3Infatti così parla il SIGNORE:

«Voi siete stati venduti per nulla

e sarete riscattati senza denaro».

  52:4 Poiché così parla il Signore, DIO:

«Il mio popolo discese già in Egitto per abitarvi;

poi l'Assiro lo oppresse senza motivo.

  52:5 Ora che faccio io qui, dice il SIGNORE,

quando il mio popolo è stato deportato per nulla?»

«Quelli che lo dominano lanciano urli», dice il SIGNORE,

«e il mio nome è del continuo, tutti i giorni insultato;

  52:6 perciò il mio popolo conoscerà il mio nome;

perciò saprà, in quel giorno

che sono; io ho parlato. Eccomi!»

 

Ro 10:15 (Gr 31:7-14; Sl 98:1-3)

  52:7 Quanto sono belli, sui monti,

i piedi del messaggero di buone notizie,

che annunzia la pace,

che è araldo di notizie liete,

che annunzia la salvezza,

che dice a Sion:

«Il tuo Dio regna!»

  52:8 Ascolta le tue sentinelle!

Esse alzano la voce,

prorompono tutte assieme in grida di gioia;

esse infatti vedono con i propri occhi

il SIGNORE che ritorna a Sion.

  52:9 Prorompete assieme in grida di gioia,

rovine di Gerusalemme!

Poiché il SIGNORE consola il suo popolo,

salva Gerusalemme.

  52:10 Il SIGNORE ha rivelato il suo braccio santo

agli occhi di tutte le nazioni;

tutte le estremità della terra vedranno

la salvezza del nostro Dio.

  52:11 Partite, partite, uscite di là!

Non toccate nulla d'impuro!

Uscite di mezzo a lei!

Purificatevi, voi che portate i vasi del SIGNORE!

  52:12 Voi infatti non partirete in fretta,

non ve ne andrete come chi fugge;

poiché il SIGNORE camminerà davanti a voi,

il Dio d'Israele sarà la vostra retroguardia.

 

Il servo del Signore e la sua opera

(Lu 24:25-27; Fl 2:5-11)(Sl 22; Mt 26-28; At 8:32-35; 13:27-39)(1P 2:21-25; Eb 9:11, ecc.; 10:1-4) Gv 1:29

  52:13 Ecco, il mio servo prospererà,

sarà innalzato, esaltato, reso sommamente eccelso.

  52:14 Come molti, vedendolo, sono rimasti sbigottiti

(tanto era disfatto il suo sembiante al punto da non sembrare più un uomo, e il suo aspetto al punto da non sembrare più un figlio d'uomo),

  52:15 così molte saranno le nazioni, di cui egli desterà l'ammirazione;

i re chiuderanno la bocca davanti a lui,

poiché vedranno quello che non era loro mai stato narrato,

apprenderanno quello che non avevano udito.

 

Isaia - Indice

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 -45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65 - 66

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri