1 Corinzi 7:17-24 - Insider evangelico: vivi nella condizione nella quale ti trovavi quando il Signore ti ha chiamato. Che significa?

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Predicazione video su 1 Corinzi 7:17-24 - Questa volta, ospite della Chiesa Evangelica dei Fratelli che si raduna nella borgata Finocchio (Roma) è il fratello James McCarthy. Jim è un insegnante biblico ed autore di diversi libri sulla fede cristiana, tra cui “Passi verso la conoscenza biblica”, un corso su come studiare le Scritture e “Il Vangelo Secondo Roma”, quest’ultimo è un confronto tra il cattolicesimo romano e la cristianità biblica.

E’ un istruttore nel Programma Galilea, che è un corso di formazione di tre settimane per uomini e donne credenti tra l’età di 20 e 35 anni, che ha luogo ogni anno negli Stati Uniti e si progetta di avviare anche in Italia. Jim, inoltre, assiste nella direzione del Programma di Formazione di discepolato, un programma di nove mesi che prepara gli uomini per il servizio nelle proprie chiese.

-----------

Roma 10 gennaio 2016

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • In occasione degli incontri di wrestling pubblichiamo questo volantino evangelistico che prende spunto dalla scomparsa di Eddie Guerrero

    qui in pdf

  • Quando ci troviamo davanti a questioni in cui non vi è un divieto o un via libera esplicito dalla Scrittura come comportarci?
    Predica tratta da 1° Corinzi capitolo 7-25:40

    Nicola Berretta
    Roma 24 gennaio 2016

  • Proseguendo nello studio della prima lettera ai Corinzi. Dopo i primi saluti, sicuramente più che formali del fratello Paolo, l'apostolo arriva subito ad un problema cruciale di questa chiesa locale: i partiti interni, le divisioni e le conseguenze che ne derivano. Un problema solo di allora?  Ascoltiamo attentamente e pratichiamo.

    1° Corinzi 1:10-2:5

    --------------------------

    Roma 11 ottobre 2015

  • Ora noi non abbiamo ricevuto lo spirito del mondo, ma lo Spirito che viene da Dio, per conoscere le cose che Dio ci ha donate - 1 Corinzi 2:12 - La realtà è la redenzione, e non la mia esperienza della redenzione; ma la redenzione non ha nessun significato per me se non parla il linguaggio della mia vita reale. Quando sono nato di nuovo, lo Spirito di Dio mi fa uscire da me stesso e dalle mie esperienze, ciò significa che esse non provengono dalla redenzione.

  • Concludiamo lo studio della 1° lettera ai Corinzi indagando 4 caratteristiche della vita da credente, discepolo di Gesù Cristo. 1° Corinzi 16

    1 - Generosità

    2 - L'intenzionalità

    3 - La comunità

    4 - Solidità

    -----------

    Roma 19 giugno 2016

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri