1 Giovanni 5 - La fede in Cristo e le sue implicazioni per questa vita e per l'eternità

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

1 Giov 5: 1-13 - Credere che Gesù Cristo è davvero vissuto sulla Terra e che era il Messia promesso ma anche Dio fatto uomo… Che cos'è? Un esercizio intellettuale, magari dovuto ad uno sforzo di fantasia, oppure è il risultato di una vita trasformata dallo Spirito Santo, che sta imparando ad amare Dio e il prossimo e che ha scelto di ubbidire concretamente ai Suoi comandamenti, sperimentando la vittoria nelle battaglie spirituali di tutti i giorni?

La fede in Cristo manifesta la nuova natura, quella di Dio, ricevuta al momento della conversione, e trova due testimoni potenti in Dio stesso e nella coscienza del credenteEppure tanti non credono veramente e soltanto in Cristo Gesù, e questo li allontana dalla presenza di Dio già in questa vita e poi per l'eternità! Eh sì, perché la vera fede in Cristo significa appartenere a Lui, aver ricevuto da Lui il perdono dei peccati ed essere nati di nuovo, fino ad avere la certezza della vita eterna perché Cristo stesso ci ha trasmesso la Sua vita, quella che non finisce mai e che nessuno potrà mai toglierci… Tu hai questa fede?

Giuseppe Martelli
Roma 30 giugno 2019

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri