1 Tessalonicesi 1 - Servire ed aspettare: Il futuro tra speranza e paure

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

1° Tessalonicesi 1 - Il servizio, l'attesa e l'impegno. Predica tratta dalla 1° Lettera di Paolo alla chiesa di Tessalonica.

1:9 perché essi stessi raccontano quale sia stata la nostra venuta fra voi, e come vi siete convertiti dagl'idoli a Dio per servire il Dio vivente e vero, - 1:10 e per aspettare dai cieli il Figlio suo che egli ha risuscitato dai morti; cioè, Gesù che ci libera dall'ira imminente.

--- Danny Pasquale ---
Roma 19 agosto 2012

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Di recente sono andato in preghiera davanti al Signore con un cuore molto pesante, carico di molte preoccupazioni. Ho iniziato a supplicare il mio caso di fronte a Lui:

    “Oh Signore, non sono mai stato così affaticato in tutta la mia vita; a malapena riesco a tirare avanti! La mia mente è così stanca, non credo di poter ricevere un altro messaggio. Devi venire ad aiutarmi con questi carichi pesanti che Tu hai messo in me, nel mio ministerio e nella mia vita; ho bisogno di ottenere forza da Te. Signore ti prego, aiutami!”

  • Aggeo 1:1-15 - Non mettere la vita in pausa aspettando un ipotetico tempo futuro in cui sarà più semplice servire il Signore. Oggi siamo chiamati a servire il Signore. Questo è il momento giusto. Quindi... basta scuse, ricalibriamo le nostre priorità e mettiamoci a lavoro! - Scarica qui le domande di applicazione.

    Roma 15 marzo 2020
    Andy Hamilton

  • "Il mio cuore ardeva dentro di me; mentre meditavo, un fuoco s'è acceso; allora la mia lingua ha parlato" (Salmo 39:3)
    Gesù definì Giovanni una "lampada ardente e splendente" per mostrare quanto fu fervente in pietà e santità e "pieno di Spirito Santo fin dal grembo di sua madre" (Luca 1:15, 16). Il suo cuore ardeva d'amore per Gesù.
     
  • L'Eterno è l'Iddio d'eternità

    Non lo sai tu? non l'hai tu udito? L'Eterno è l'Iddio d'eternità, il creatore degli estremi confini della terra. Egli non s'affatica e non si stanca; la Sua intelligenza è imperscrutabile (Isaia 40:28)

  • «Chiunque vorrà essere grande tra voi, sarà vostro servitore; e chiunque, tra di voi, vorrà essere il primo sarà servo di tutti. Poiché anche il Figlio dell'uomo non è venuto per essere servito, ma per servire, e per dare la sua vita come prezzo di riscatto per molti» (Marco 10:43-45).

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri