Tutti hanno una fede

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Filosofica, scientifica, ascetica, religiosa, atea, politica, nel progresso, nel capitale, nella dittatura, nel piacere, nel sesso, nel nulla, nell’altruismo, nell’egoismo, ...
Siamo dotati della capacità di credere, di apprendere, di una certa moralità. L’uomo può anche credere in un Creatore, in un dio di amore, in un’entità superiore, nel bene.
Questa fede naturale deve però divenire spirituale. Cambia l’oggetto della fede: invece che in qualche cosa è necessario credere nel Signore Gesù, che si è rivelato nella Sua Parola. Solo questo trasforma la nostra vita! Nel tempo fissato, Dio mandò il Suo Figlio per fare di noi dei Suoi Figli a nostra volta.
Finchè non poniamo, per la luce dello Spirito Santo, la fede nel Dio rivelato, restiamo dall’altra parte: l’unico ponte è Gesù Cristo, la vera Via tra l’uomo e Dio.
(G.N.Artini nel 1972 al Campo di Giona a Poggio Ubertini)
 
 
 

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Ricevo e pubblico con il suo permesso e molto piacere lo studio del fratello Giuseppe Martelli dell'assemblea di Finocchio (RM).

    ----------

  • Fortificati in ogni cosa dalla sua gloriosa potenza, per essere sempre pazienti. (Colossesi 1:11) Quando dovrai attraversare le acque, io sarò con te... quando camminerai nel fuoco, non ne sarai bruciato, e la fiamma non ti consumerà. (Isaia 43:2)
     
    LA NOSTRA FEDE: UN ACCIAIO TEMPRATO
  • Ebrei 11:32-40 - La fede ci permette di varcare la soglia dell'impossibile. Uniamoci a questa marcia trionfante di uomini e donne di fede. Ora tocca a noi! Corriamo per fede conquistando l'inconquistabile e sopportando l'insopportabile fino al traguardo finale.

    Roma 28 Marzo 2021
    Andy Hamilton

  • E' opinione comune che le leggi dell'universo scoperte dalla scienza siano in conflitto con quelle imperscrutabili di Dio. La contrapposizione tra fede e scienza rappresenta uno dei dilemmi più laceranti del nostro tempo; un dramma che conobbe il suo primo controverso atto con Galileo Galilei.
    Zichichi, smentisce e ribalta tale contrapposizione: "Non esiste alcuna scoperta scientifica che possa essere usata al fine di mettere in dubbio o di negare l'esistenza di Dio"

  • Un dialogo conil teologo valdese Paolo Ricca. Sabato, 05 aprile 2014. Domande sulla fede cristiana
    Un colloquio sulla disaffezione nei confronti del cristianesimo, sull’ateismo, i nodi che dividono le confessioni e il futuro dell’ecumenismo e del dialogo interreligioso.
    Bibliografia: Paolo Ricca

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta