1 Tessalonicesi 2:1-12 - La motivazione e la metodologia di un ministero efficace

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

1 Tessalonicesi 2:1-12 - La motivazione e la metodologia di un ministero efficace - Servire il Signore in modo efficace dovrebbe essere il desiderio di ciascuno di noi. Paolo paragonandosi ad una madre e un padre ci offre un esempio da seguire. Il vero segreto però di un ministero efficace non lo troviamo in Paolo ma nel Vangelo.

Roma 26 Agosto 2021
Predicatore Andy Hamilton

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • 1° Tessalonicesi 1 - Il servizio, l'attesa e l'impegno. Predica tratta dalla 1° Lettera di Paolo alla chiesa di Tessalonica.

    1:9 perché essi stessi raccontano quale sia stata la nostra venuta fra voi, e come vi siete convertiti dagl'idoli a Dio per servire il Dio vivente e vero, - 1:10 e per aspettare dai cieli il Figlio suo che egli ha risuscitato dai morti; cioè, Gesù che ci libera dall'ira imminente.

  • Di recente sono andato in preghiera davanti al Signore con un cuore molto pesante, carico di molte preoccupazioni. Ho iniziato a supplicare il mio caso di fronte a Lui:

    “Oh Signore, non sono mai stato così affaticato in tutta la mia vita; a malapena riesco a tirare avanti! La mia mente è così stanca, non credo di poter ricevere un altro messaggio. Devi venire ad aiutarmi con questi carichi pesanti che Tu hai messo in me, nel mio ministerio e nella mia vita; ho bisogno di ottenere forza da Te. Signore ti prego, aiutami!”

  • Pure, non vi rallegrate se gli spiriti vi son sottoposti, ma rallegratevi perchè i vostri nomi sono scritti nei cieli (Luca 10:20)

  • È indubbio che quelli che stiamo vivendo sono tempi indubbiamente difficili: per il cammino personale di ogni cristiano, per quello della Chiesa e delle chiese locali, per il servizio e per la testimonianza in genere.
  • L'Eterno è l'Iddio d'eternità

    Non lo sai tu? non l'hai tu udito? L'Eterno è l'Iddio d'eternità, il creatore degli estremi confini della terra. Egli non s'affatica e non si stanca; la Sua intelligenza è imperscrutabile (Isaia 40:28)

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri