Gloriosa liberazione - C.H. Spurgeon

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

... ' lui che salverà il suo popolo dai loro peccati - Matteo 1:21 - Se chiediaino cosa si intenda  per salvezza, certamente molti ri­sponderanno:  Scampati dall'inferno e portati in cielo". Questa
è una conseguenza della salvezza, ma non è che una parte di ciò che è contenuto in questa grazia. È vero, il nostro Signore Gesù Cristo redime tutto il Suo popolo dall'ira a venire, Egli lo salva dalla terribile condanna causata dal peccato; ma il Suo trionfo va ben al di là di questo. Egli salva il Suo popolo "dai loro peccati". Quale gloriosa liberazione dal nostro peggior nemico!
Dove Cristo compie un'opera di salvezza, Egl caccia Satana dal suo trono e non lo lascia più signoreggiare. Un uomo non è vera­mente cristiano se il peccato regna nel suo corpo mortale. Il peccato sarà sempre in noi, non sarà mai del tutto sdradicato, almeno fino a quando il nostro spirito non entrerà nella gloria; ma esso non potrà mai avere un ruolo egemone. Ci sarà una lotta per la supremazia, un desiderio smodato contro la nuova legge che lo Spirito di Dio ha impiantato in noi, ma il peccato non avrà mai il predominio, né di­ venterà ilmonarca della nostra natura.
Cristo diventerà il Maestro del cuore e il peccato verrà mortificato. Il Leone della tribù di Giuda vincerà e il dragone sarà messo in fuga. Cristiano che ti definisci ta­ le, hai sottomesso il peccato?

Se la tua vita non è santa, il tuo cuore non è cambiato, e se iltuo cuore non è cambiato, non hai la salvez­za. Se il Salvatore non ti ha rinnovato e non hai odio per il peccato e amore per la santità, nulla è compiuto in te in vista della salvezza. La grazia che non rende migliore un uomo è un'indegna menzogna. Cristo salva il Suo popolo, non nel peccato, ma dai suoi peccati. "Senza la santificazione nessuno vedrà il Signore".''Ritraggasi dal­ l'iniquità chiunque nomina il nome del Signore". Se non siamo sal­vati dal peccato, come potremo sperare di far parte del Suo popolo?
Signore, salvami anche ora da tutto il male, e permettirmi di onorare ilmio Salvatore.

Amen

AllegatoDimensione
PDF icon gloriosa_liberazione.pdf236.58 KB

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri