Ebrei 10:1-18 - Perfetti per sempre

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Ebrei 10:1-18 - La soluzione definitiva al problema del peccato è il sacrificio di Cristo che ci rende perfetti per sempre. Questa è la meravigliosa verità che il brano di Ebrei ci comunica. Conosci questa verità? L'hai sperimentata? La stai vivendo?

Roma 14 febbraio 2021

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Il peccato, quello "geneticamente" ereditato oppure quello prodotto dai nostri pensieri e dalle nostre azioni è, insieme ad altri "attori" che scopriremo, l'origine delle sofferenze.
    --- Alvaro Pietrageli ---
    Roma 10 novembre 2002

  • Ebrei 12:1-3 - Circondati dalle testimonianze di uomini e donne di fede del passato ora tocca a noi correre e dare il massimo per Gesù. Deponiamo quindi ogni peso e peccato, corriamo con perseveranza con lo sguardo fisso su Gesù.

    Andy Hamilton
    Roma 11 aprile 2021

  • "Ma esortatevi gli uni gli altri tutti i giorni, finché si può dire: «Oggi», onde nessuno di voi sia indurito per inganno del peccato" (Ebrei 3:13)  
    Qualcuno ha detto: "se non vuoi comprare la merce del diavolo non entrare nel suo negozio", indicando con queste parole il grande pericolo della superficialità. Il cuore dei credenti dovrebbe vigilare e cercare la guida del Signore per ogni decisione che è chiamato a compiere.
  • Il peccato fallisce sempre l'obiettivo. Si prefige di soddisfare e dare gioia, manca sempre questo traguardo pur illudendoci, tavvolta, con forti emozioni e brevi piaceri ma che, alla resa dei conti, non sono mai gioia.
  • Ebrei 5:11-6:8 - La salute di un neonato la si vede se mangia, si nutre e cresce. Traendo spunto da questa analogia, i destinatari di questa lettera vengono esortati a ravvedersi dalla loro indolenza, nel non voler andare oltre gli insegnamenti elementari ricevuti all’inizio del loro cammino di fede.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri