1 Giovanni 4:1-6 Verità vs errore: come capire? - Andy Hamilton

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

"Una delle caratteristiche del vero credente è saper discernere ciò che è vero da ciò che è falso" - 1° Gv 4:1-6 - Viviamo nell’epoca delle fake news. Siamo sommersi da una marea di notizie dalla tv, radio, internet e social media. Un tempo dovevamo ricercare le informazioni oggi ce ne dobbiamo difendere. È importante saper distinguere tra notizie vere e notizie false. È ancora più importante saper distinguere tra ideologie vere e ideologie false.

Come fare quando c'è una corsa a vestirsi anche di simboli religiosi pur di conquistare consensi? Come fare a riconoscere ciò che è giusto da quello che è sbagliato? Scopriamo in questo brano che la chiave per distinguere ciò che è vero da ciò che è falso è:

  • avere la Bibbia aperta nelle nostre mani
  • e lo Spirito attivo nel nostro cuore e nella nostra mente.

Andy Hamilton
Roma 16 giugno 2019

fonte: Chiesa Eavangelica Borgata Finocchio - RM

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Alcune cose sono vere ed altre sono false: per me questo è un assioma, una verità così evidente da non aver bisogno d'essere dimostrata. Ci sono però molte persone che evidentemente non la pensano così. Oggi infatti va per la maggiore dire: "Alcune cose sono o vere o false secondo la prospettiva dalla quale le guardi. Il bianco è bianco e il nero è nero secondo le circostanze, e non importa molto come lo chiami. La verità, naturalmente, è vera, ma sarebbe scortese, di cattivo gusto, dire che l'opposto è menzogna.
  • "Nel mondo avrete tribolazione; ma fatevi animo, io ho vinto il mondo." Giovanni 16:33
    in generale si crede che vita cristiana significhi liberazione da ciò che causa afflizione; si tratta invece di liberazione nelle afflizioni, il che è cosa ben diversa. "chi dimostra nel ritiro dell' Altissimo...male alcuno non lo coglierà", cioè nessuna calamità (piaga) si accosterà al luogo in cui tu sei insieme a Dio.

  • Questa serie è dedicata alla meditazione del vangelo di Giovanni che si differenzia dai sinottici (Matteo, Marco, Luca) fornendoci un punto di vista particolare che mette in evidenza la divinità di Gesù Cristo.

  • Giovanni 9:48-59 - La vita eterna ha due facce della stessa medaglia, una con e una senza Dio. Sei pronto per l'eternita? Oggi puoi scegliere!
    Roma 29 aprile 2018
    --- Filippo tarantino ---

  • Giovanni 20:1-18 - La risurrezione. Maria Maddalena, guarita e liberata da sette demoni, è quella si reca alla tomba di Gesù il Cristo. Il pianto si trasforma in gioia incontenibile.
    Elio d'Andrea
    Roma 17 marzo 2019

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri