Chiese come "corpi di pace" in un mondo in fiamme - Obiettivo fallito, perchè?

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

È possibile parlare oggi, in un Occidente in massima parte secolarizzato e nichilista, di una nuova cultura cristiana, in grado di farsi testimone credibile e incarnata dell'Annuncio evangelico nel mezzo delle emergenze inaudite che stiamo vedendo? Quali sono gli ostacoli, i nodi che impediscono alle Chiese cristiane di essere se stesse, cioè "corpi di pace" in opposizione attiva alla follia di questo mondo, organismi poetico-politici capaci di impegnarsi laicamente nella storia e di farlo con un preciso intento rivoluzionario? -
Lo abbiamo chiesto a Paolo Ricca, teologo e pastore della Chiesa valdese, tra le più importanti figure dell'ecumenismo italiano.
Buon ascolto!

Fonte: DARSI PACE · MARCO GUZZI

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • La nostra società e sempre più caratterizzata dall’individualismo Quali sono le conseguenze che questa tendenza ha sulla Chiesa e sulle comunità locali in particolare? Come superare quelle forme di individualismo che sono la fonte di una crescente litigiosità e di una conseguente difficolta a ritrovare quell’unita dello Spirito che il Signore desiderava da ciascuno di noi?

     Il valore dell’esempio

  • Spesso mi trovo a cercar di chiarire nella mia mente, e ai miei possibili interlocutori, il concetto di Chiesa, il concetto biblico, scritturale di essa.

    Spessissimo, infatti, si identifica, a volte anche nell'ambiente evangelico, la propria adunanza, la propria denominazione, la propria chiesa, come la Chiesa di Dio (in senso universale e assoluto).

  • Interessante seminario sulla non violenza nella quale interviene, con il suo consueto stampo di teologo/filosofo, il fratello Paolo Ricca. Il preambolo è sulla corruzione dell'Umanità. La violenza dell'Umanità è caratteristica della sua natura oppure la violenza è la negazione dell'Umanità piuttosto che l'espressione della stessa?

  • Siate sobri, vegliate; il vostro avversario, il diavolo, va attorno come un leone ruggente cercando chi possa divorare. Resistetegli stando fermi nella fede, sapendo che le medesime sofferenze affliggono i vostri fratelli sparsi per il mondo.1° Pietro 5:8

  • Ritrovare lo spirito della chiesa primitiva  nel XXI secolo
    Relatore: Dr Darrell ROBINSON

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta