Efesini 2:19-22 - Perché stiamo assieme? Riscoprire il significato del nostro essere chiesa

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Brano: Ef 2:19-22; 1Pt 2:1-10 Tema: La circostanza attuale, che ha costretto molti fratelli del nord d’Italia a dover rinunciare al consueto incontro domenicale, a causa di un’ordinanza finalizzata a prevenire la diffusione del contagio da coronavirus, induce tutti noi a riflettere sulle ripercussioni che una tale ingiunzione avrebbe, qualora non dovesse rimanere una circostanza eccezionale. Se infatti è vero che non esistono per noi “luoghi sacri” di cui temere di essere privati, non dobbiamo però dimenticare la necessità per noi di stare assieme, in quanto noi tutti stiamo innalzando un Tempio dove dimora e si proclama la grazia di Dio

Nicola Berretta
Roma 01 marzo 2020

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri