Prima di additare il Mondo è meglio guardare a noi stessi - Leonard Ravenhill

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Poi vidi un grande trono bianco e colui che vi sedeva sopra. La terra e il cielo fuggirono dalla sua presenza e non ci fu più posto per loro. E vidi i morti, grandi e piccoli, in piedi davanti al trono. I libri furono aperti, e fu aperto anche un altro libro che è il libro della vita; e i morti furono giudicati dalle cose scritte nei libri, secondo le loro opere. Il mare restituì i morti che erano in esso; la morte e l'Ades restituirono i loro morti; ed essi furono giudicati, ciascuno secondo le sue opere. Poi la morte e l'Ades furono gettati nello stagno di fuoco.

Questa è la morte seconda, cioè lo stagno di fuoco. E se qualcuno non fu trovato scritto nel libro della vita, fu gettato nello stagno di fuoco. Apocalisse 20

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Spesso mi trovo a cercar di chiarire nella mia mente, e ai miei possibili interlocutori, il concetto di Chiesa, il concetto biblico, scritturale di essa.

    Spessissimo, infatti, si identifica, a volte anche nell'ambiente evangelico, la propria adunanza, la propria denominazione, la propria chiesa, come la Chiesa di Dio (in senso universale e assoluto).

    Duro parlare con i miei amici e parenti cattolici al riguardo. L'accusa che  viene mossa più facilmente al sottoscritto e a mia moglie è: "traditori" della vera ed unica chiesa.

  • (Lamentazioni 3:37; Ebrei 4:13 )

    Gli asteroidi sono blocchi di materia che ruotano intorno al sole e le cui traiettorie si trovano generalmente fra quelle dei pianeti Marte e Giove; alcuni di essi descrivono orbite eccentriche che permettono loro di avvicinarsi alla Terra.
    In base ai calcoli degli astronomi, uno di questi asteroidi, denominato 1950 DA, il cui diametro misura circa 1 chilometro, in un lontano futuro potrebbe urtare la terra.

  • -------------- Roma 27 settembre 2015   --------------

  • La storia di quattro persone chiamate

    • OGNUNO
    • QUALCUNO
    • CIASCUNO
    • NESSUNO.

    (con arbitrario adattamento :)

    C'era un lavoro importante da fare, predicare, pregare, evangelizzare, annunciare, testimoniare e OGNUNO era sicuro che QUALCUNO l'avrebbe fatto.

     

  • Gesù ha detto: "tornerò" (Giovanni 14). Questo è molto confortante è il fulcro della nostra beata speranza. Evento collegato ad una nuova dimensione anche dei nostri corpi (al riguardo leggi qui il capitolo 11 del libro di Rinaldo Diprose: Elementi fondamentali della teologia biblica).
     
    Il ritorno del Signore sarà, per bocca dello stesso Gesù, accompagnato da diversi segni, leggiamo, per esempio:

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri