Collaboratore ministro Famiglia accosta il cambiamento del clima a motivi teologici, linciato sul social

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Leggiamo sul sito dell'Ansa: Domenica 8 dicembre 2018 con #Satana trend topic su twitter: tutto a causa della teoria sul cambiamento climatico enunciata a Uno Mattina dal capo di gabinetto del ministero per la Famiglia Cristiano Ceresani. Nel suo intervento di presentazione di un suo libro, Ceresani ammette che il cambiamento climatico avviene per colpa dell'ingordigia dell'uomo, aggiungendo però che nel cuore dell'uomo stesso agisce la tentazione, citando con argomentazioni teologiche l'intervento di Satana. Pronta la reazione dei social con centinaia di tweet ironici del tipo "chiameremo un esorcista per migliorare il clima in Italia, basta piogge torrenziali" o foto di previsioni del tempo fatte da speaker vestiti da diavoli.


Ci sentiamo di concordare con quanto dichiarato ed ammirare il coraggio e la franchezza con cui si è pubblicamente parlato. Comprendiamo anche il linciaggio sui social.

"Il riscaldamento globale ha una possibile chiave di lettura teologica? Capo gabinetto del ministero per la Famiglia e le disabilità, Cristiano Ceresani, ospite nella trasmissione Uno Mattina 08.12.2018 (Rai): "È ovviamente colpa dell'uomo se abbiamo calpestato il pianeta, ma nel cuore dell'uomo agiscono forze trascendenti. Io nel libro cerco di spiegare come il fatto che Satana negli ultimi tempi che precedono la Parusia sarà scagliato sulla terra con grande furore proprio per prendere di mira il Creato e la Creazione sia un dato teologico. Dinanzi a questo dato teologico io faccio delle domande: perché ci viene rivelata questa cosa? Perché questo tema dello sconvolgimento finale viene evocato? Lo paragono a quel che accade oggi che è qualcosa del tutto inedito nella storia dell’umanità, qualcosa che non è mai accaduto, e gli scenari sono molto molto pericolosi per la sopravvivenza del genere umano”.

Cristiano Ceresani


Si veda anche:

- Cambiamenti climatici Donald Trump e ritorno del Signore, c'è una connessione?
https://www.evangelici.info/cambiamenti-climatici-donald-trump-e-ritorno...

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • E' notizia di questi giorni (marzo 2017) che il presidente Donald Trump, con la sue proverbiali parole arroganti, si è attivato per togliere dei vincoli ambientali nella produzione di energia, vincoli che limitavano le emissioni di gas serra e cose simili, vincoli sviluppati e introdotti nell'era Obama. Tali restrizioni trovavano giustificazione nel tentativo di ridurre l'impatto ambientale nella produzione e nel consumo di energia degli USA, primo inquinatore mondiale e seguito da tutte le altre potenze economiche.

  • Solo l'ultima di una grande bufala che ad oggi, maggio 2018, ha ripreso vigore, era già successo qualche anno fa, è quella del del cambio ufficiale tra Euro, Lire e Marchi tedeschi. La foto che la accompagnava, vedi qui, citava tra le altre, queste parole "

     

  • Da evangelico applaudo il cattolico laico Cesarini. Da ammirare nel coraggio di testimoniare di Dio alla politica Italiana nonostante i linciaggi mediatici. L'unico appunto che gli farei, se potessi incontrarlo, è di annunciare meglio la necessità di fare una scelta per Gesù.

  • In Apocalisse 8 leggiamo di sette angeli che suonano sette trombe. Questi potenti squilli avvertono tutta l'umanità di terribili calamità che stanno per riversarsi sulla terra.

    I primi quattro squilli avvertono di un incredibile inquinamento che avvelena gli alberi, l'erba, i fiumi ed i mari, ma anche l'aria. Le acque diventano amare, ed i cieli si oscurano su un terzo della terra.

    Poi nel capitolo 9, giunge un quinto avvertimento. Descrive un'invasione mondiale di locuste:

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri