Salvati per servire - progetto: un gesto d'amore - Mentre i riflettori su Amatrice si spengono volontari ancora si addoperano

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Riceviamo e volentieri condividiamo questa lettera dalla missione: Salvati per Servire - Vi ringraziamo per il vostro affetto e interesse dimostratoci in questi anni, in cui la necessità di fornire aiuti umanitari nelle zone terremotate del centro Italia è stata prioritaria, a causa della grave situazione che il terremoto ha creato.
Vogliamo, insieme a voi, ringraziare Dio per le grandi opportunità che ci ha donato in questo periodo; infatti grazie alle Sue benedizioni sono state raggiunte e aiutate molte famiglie, questo ci ha dato modo, tutt’ora, di creare più di 80 contatti nelle zone di Amatrice e dintorni e molti altri a Norcia. Per ora siamo l’unica associazione che dopo un anno sta ancora operando sul territorio portando in tutte le frazioni di Amatrice circa 300kg di pane fresco ogni martedì, raccogliendo le necessità varie e proclamando il Vangelo; non dimentichiamoci di loro nelle nostre preghiere. A tal proposito, desideriamo condividere con voi un nuovo progetto che abbiamo chiamato: Un gesto d'amore.

Abbiamo in cuore di donare ad ognuna di queste famiglie un pacco regalo, intorno alla fine di novembre 2017, per continuare a coltivare questi rapporti dimostrando la nostra cura per loro anche attraverso questo dono. L’idea era quella di coinvolgere ogni  famiglia di credenti dando la possibilità di acquistare un pacco da donare ai terremotati del centro Italia. Chi lo desidera potrà scrivere una lettera che accompagnerà il pacco stesso. Avendo ricevuto in dono, da alcuni fratelli, dei materiali e degli oggetti, il costo si restringe a € 50.00, con cui si potranno acquistare due pacchi, uno per la famiglia e uno per i bambini.

All’interno dei quali ci sarà quanto segue:
PACCO PER FAMIGLIA

 Un libro di Billy Graham dal titolo Pace con Dio
 Opuscoli vari
 Un orologio da muro con un versetto scritto
 Un ombrello richiudibile
 Due pacchi di taralli Pugliesi
 Un litro di olio extravergine
 Una Bibbia (che verrà consegnata a mano)
 Un Calendario 2018 (che verrà consegnato a mano)
 Dei gadget di Salvati Per Servire

PACCO PER BAMBINI
 Bibbia da colorare
 Una confezione di colori
 Un giocattolo
 Un pacco di caramelle

Questo progetto è nato da un incontro avutosi a Roma, con i fratelli del Gruppo di Servizio, Salvati Per Servire e l’Ente Morale.
Entro, e non oltre, il 12 novembre 2017, chiediamo di farci pervenire le adesioni e di raccogliere oltre al nome e cognome di chi invierà le lettere ad una famiglia, anche un contatto mail o telefonico, per permetterci di comunicare ai credenti a quale famiglia verrà destinata la loro lettera e il pacco (vi mandiamo l’allegato per l’elenco).

Il bonifico può essere versato direttamente a Salvati Per Servire:
Salvati Per Servire o.n.l.u.s.
Via Colle Mancino 11 – 67100 L'AQUILA
Conto banco posta:
IBAN:IT63J0760103600001004969083
Numero conto: 1004969083

AllegatoDimensione
PDF icon lettera_un_gesto_d_amore.pdf352.91 KB

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Riceviamo e volentieri pubblichiamo: Schiavitù Mai Più - vi invita a partecipare a Raggiungere le Vittime della Tratta Sessuale:
    Programma:
    Incontro di Informazione
    Domenica 20 settembre 2015, ore 15:30
    Sala di Lettura GBU, Via Alfonso Borelli 7, Roma
    • L 'inquadramento del fenomeno: il mercato del sesso, la situazione globale e locale, l'aspetto legislativo, ecc.
    • L'azione: la spinta Biblica, .advocacy, coinvolgimento ind.ividuale e collettivo, uscite di strada, preghiera

  • A Teheran ed altre città dell'Iran nuova ondata di arresti di cristiani convertitisi dall'Islam. Le persone arrestate (25) hanno subito violenza fisica e verbale e sono state sottoposte ad interrogatorio. Tra loro cinque coppie con bambini molto piccoli. Undici persone sono  tornate in libertà ma solo dopo aver firmato un documento con il quale hanno dichiarato di non partecipare mai più ad attività cristiane. Le altre quattordici sono ancora in carcere.

  • Riceviamo e volentieri condividiamo: La Scuola a Distanza viene incontro a chiunque desidera studiare ma non ha la possibilità di seguire le lezioni in aula in una Scuola Succursale o nella Scuola Residenziale. Direttamente da casa, lo studente può intraprendere il percorso del Certificato di teologia.

  • Molto curiosa questa notizia a cui allego anche un video scovato su You Tube. Ci sarebbe da ridere, sembra un film stile Bud Spencer & Terence Hill, se non fosse che invece i pugni e gli schiaffi erano veri. Greco ortodossi e armeni, ambedue "cristiani" che si danno botte da orbi e la polizia israeliana che cerca di sedarli! Si sarebbe stata proprio una bella comica...

    _____________________

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri