STROPPIANA Omar

La forza del buon esempio

Nella famiglia e nella chiesa quale efficacia può avere un insegnamento verso le nuove generazioni che non sia accompagnato da un coerente esempio di vita? In quale modo il Signore ci chiama a vivere l’impegno educativo e formativo nei confronti di coloro che Egli ha affidato alle nostre cure? Come stiamo vivendo quest’impegno: in modo responsabile oppure in modo superficiale?

Preoccuparsi delle nuove generazioni

facebook icona twitter iconawhatapps icona

A parole bravi, ma nei fatti?

Una buona testimonianza - Come figli di Dio sappiamo tutti di essere chiamati a dare una buona testimonianza della nostra fede, con l’impegno e la coerenza, non soltanto verso coloro che ancora non lo sono ma anche verso coloro che condividono con noi questa fede: siamo però tutti consapevoli di cosa questo significhi praticamente? Oppure siamo bravi a parole ma poi cadiamo clamorosamente nei fatti?

Buona testimonianza: cosa significa?

“Bisogna avere una buona testimonianza!”.

Chissà quante volte abbiamo sentito questa espressione. Ma cosa significa?

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Vangelo di Giovanni - Affinché crediate che Gesù è il Cristo, il figlio di Dio e abbiate vita in Lui

Questa serie è dedicata alla meditazione del vangelo di Giovanni che si differenzia dai sinottici (Matteo, Marco, Luca) fornendoci un punto di vista particolare che mette in evidenza la divinità di Gesù Cristo.

In questa serie, scritta in modo semplice e accessibile, non saranno approfonditi tutti i dettagli per i quali vi rimando ad uno studio approfondito per mezzo di commentari e altri ausili. Tuttavia cercheremo di dare una base che possa essere utile a chi si avvicina per la prima volta a questo libro e anche a coloro che magari non lo hanno mai affrontato in maniera completa.

Giovanni stesso, nel suo vangelo, ci descrive lo scopo per cui lo ha scritto:

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Occhio agli scandali! Quanti ne abbiamo persi per strada?

Spesso le persone non sono attirate dalla chiesa oppure si allontanano da essa perché scoraggiate dall'esempio negativo dei suoi membri, in altre parole: perché sono scandalizzate!

Questo fenomeno è ancora più triste, quando vittime degli scandali sono figli o familiari di persone già credenti. Ci siamo mai chiesti seriamente qual è il comportamento che il Signore vuole da noi per non essere provocatori di scandali?

Introduzione

Mi considero un sopravvissuto e un graziato.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Parlami

Una delle più evidenti contraddizioni dell'epoca in cui viviamo è costituita dal fatto che, mentre sono sempre più facili e veloci le comunicazioni, vi è sempre più difficoltà a comunicare con chi ci è vicino. Questa contraddizione è la causa evidente di tante tensioni e di tanti conflitti relazionali. Per questo motivo è quanto mai urgente raccogliere l'invito a parlarsi che ci viene direttamente dalla Parola del Signore! 

“Perché non me lo hai detto prima?”

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Goditi la vita!

Introduzione

Molti credono che il cristiano sia un poveretto che si impone di ubbidire ad un ipotetico Dio le cui regole, scritte in un libro, privano gli esseri umani della libertà di godersi la vita.

Ma è proprio così?

È forse corretta la frase attribuita a Oscar Wilde secondo cui "Le cose migliori della vita o sono illegali o immorali o fanno ingrassare"?

Le cose per cui vale la pena vivere sono proprio quelle più trasgressive e peccaminose?

Io non sono d'accordo.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Io non sono capace

Spesso accade che dei figli o delle figlie di Dio rimangano inoperosi nel loro cammino all'interno della chiesa locale perché si ritengono incapaci e perché, soprattutto, non conoscono le risorse che Dio ha messo a loro disposizione per renderli capaci di servire lui e di servire gli altri. Nella Bibbia troviamo tre personaggi che si erano definiti incapaci, ma che, lasciandosi guidare dal Signore, espressero risorse impensabili.

Introduzione

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Travolti dalle passioni (e non solo sessuali)

Lasciarsi travolgere dalle passioni non caratterizza soltanto l'età giovanile, ma anche l'età adulta. Non riguarda solo la sfera sessuale della vita, ma anche e soprattutto le nostre relazioni con gli altri. Quando non ci lasciamo guidare dallo Spirito del Signore, ma dalle nostre passioni, ne soffriamo noi stessi e ne soffre la nostra comunione. Per edificare la chiesa occorre sfuggire alle passioni e lasciarsi guidare da Dio!

"Fuggi le passioni giovanili e ricerca la giustizia, la fede, l'amore, la pace con quelli che invocano il Signore con un cuore puro"

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Gestire le critiche

Non è sempre felice accogliere in modo costruttivo le critiche che possiamo ricevere nello svolgimento del nostro servizio, qualunque esso sia, all'interno della chiesa locale di cui siamo membri. L'orgoglio rende difficile accogliere quelle legittime e suscita sentimenti di vendetta nei confronti di quelle ingiustificate. Cosa ci chiede il Signore nell'una e nell'altra situazione? È importante saperlo per essere, comunque, positivi. 

Dagli applausi alle... critiche!

Gli applausi e le critiche con cui ti misuri durante lo svolgimento del tuo servizio cristiano possono avere effetti negativi sul servizio stesso.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Fai come me

La relazione fra la nostra fede e la nostra vita, cioè fra quello in cui crediamo ed il modo in cui viviamo, è essenziale per la nostra testimonianza come figli di Dio e per l'esempio che offriamo alle nuove generazioni. Come è possibile infatti che le persone siano avvicinate all'Evangelo o chi vive accanto a noi possa avere l'influenza benefica del nostro esempio, se viviamo la nostra fede in modo ipocrita e incoerente?

Fai quel che dico, ma non quel che faccio.
Oggi ci si accontenta spesso di un cristianesimo basato sul "credere le cose giuste" piuttosto che sul "fare le cose giuste".

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a STROPPIANA Omar

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri