Mogli, il modo migliore di amare i nostri figli è di amare i nostri mariti

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Mogli, il modo migliore di amare i nostri figli è di amare i nostri mariti.  Sheila, l’autrice del blog “To Love, Honor, and Vacuum”, ha un post dove parla dell’importanza di prioritizzare la relazione fra marito e moglie. Una signora ha commentato, “ È ridicolo perché mentre puoi divorziare tuo marito, nessuna donna divorzierebbe i propri figli.” E quindi, secondo questa signora, i figli devono sempre prendere prima posizione.

Prima di tutto, non c’è nemmeno il bisogno di dire quanto è sbagliato avere l’atteggiamento che “uno può sempre divorziare”. Come cristiani, il matrimonio non deve mai essere preso così alla leggera. È vero che ci sono anche delle situazioni dove la separazione è necessaria per proteggere i figli, ma sono meno frequenti, e più delle volte, i matrimoni finiscono per altri motivi.

Più di ogni altra cosa, i nostri figli vogliono avere una casa stabile e sicura. È in questa condizione protetta che gli vengono dati delle ali per poter crescere ed esplorare in sicurezza. Avete mai visto il film, “Gli Incredibili”? C’è la scena dove i figli più grandi, impauriti, stanno chiedendosi cosa potranno fare per salvare i genitori. Il bambino invece, preso dall’eccitazione degli eventi, si sta divertendo. La sorella più grande e più sobria cerca di riportarlo alla realtà e gli chiede,”Ma non capisci che le loro vite stanno in ballo? Oppure ancora peggio, il loro matrimonio?” Per i figli, il divorzio è devastante quanto la morte.

Non dobbiamo mai pensare che stiamo facendo un bene ai nostri figli nel dare a loro la priorità sopra i nostri mariti. Non è così. I nostri figli fioriranno in una famiglia dove i genitori si amano, dove i conflitti vengono risolti, dove vedono un lavoro di squadra, dove è evidente l’impegno dei genitori di valorizzare il loro matrimonio.

Ci saranno (tanti) momenti quando i bisogni immediati dei figli devono venire prima, ma è il legame matrimoniale che deve sottolineare ogni altro aspetto della famiglia. La Bibbia ci insegna che il marito e la moglie diventano una sola carne, non la mamma e i figli; loro vengono da noi, ma siamo unite ai nostri mariti.

~Con amore in Cristo, Thereasa heart emoticon

Tratto da:
http://tolovehonorandvacuum.com/2011/05/your-husband-trumps-your-children

---» Perciò l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie, e saranno una stessa carne.
{Genesi 2:24}

---» Ecco, i figli sono un dono che viene dal Signore; il frutto del grembo materno è un premio.
{Salmi 127:3}

---» Insegna al ragazzo la condotta che deve tenere; anche quando sarà vecchio non se ne allontanerà.
{Proverbi 22:6}

Fonte: Mariti e Mogli

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Appunti dell'insegnamento di Eunice Randall ad un convegno di sorelle. Brani di riferimento: 1 Timoteo 3:1-12; Tito 2:1-5

    Versetto chiave: 1 Timoteo 3:11.
    "Allo stesso modo siano le donne dignitose, non maldicenti, sobrie, fedeli in ogni cosa."

    Le parole "allo stesso modo" fanno comprendere che il riferimento è alle qualità descritte prima (si vedano in particolare i vv. 5 e 7).

  • Nell'ambito della consulenza matrimoniale si incontra spesso un elemento molto diffuso, che crea non pochi problemi nelle relazioni interpersonali e nella dinamica della famiglia: l'insoddisfazione. Molti aspetti delle tensioni interfamiliari possono essere infatti collegati all'azione disgregante che ha questo pericolo nei delicati ingranaggi che costruiscono l'unità tra i coniugi e tra genitori e figli. Cos'è l'insoddisfazione? Quali ne sono le cause?
  • ,
    Oggi voglio richiamare alla mente a chi appartengo. Oggi voglio ricordare dove ed in chi ho riposto la mia speranza, desidero che il mio cuore riceva la Sua Parola ed il Suo abbraccio pienamente, senza tralasciare la più minuscola parte per me, ma desidero riceverLo con tutta me stessa...
    Ed allora è qui che riesco a sentire la Sua voce, è qui che arriva dolcemente il Suo conforto.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri