Geremia 18 - Dio? Capace di cambiare idea! E tu? - Nicola Berretta

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Geremia 18:1-17  - Potremmo stare qui per ore e ore a discutere sulla sovranità di Dio e la sua immutabilità, ragionando su quanto siano compatibili con l’eventualità che un tale Dio possa cambiare idea in base alle circostanze. La Scrittura ci spiazza con un’illustrazione tratta da un’esperienza quotidiana vissuta dal profeta Geremia, per mostrarci che, sì, Dio può cambiare idea, pur senza venir meno alla sua sovranità, e il motivo per cui lo fa è il suo amore infinito per noi.

Lo stesso Dio rivolge anche oggi l’accorato e amorevole appello a ravvederci, affinché Lui possa cambiare idea nei nostri confronti.  

Nicola Berretta
Roma 1 settembre 2019

Vedi anche:

- Dio si pente?

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Chi pone la sua fiducia nell’uomo è sotto la maledizione. Il suo cuore si è allontanato dal Signore e la sua vita non può che essere una desolazione. Chi confida nel Signore è sotto la benedizione. La sua vita è come un albero piantato presso a rivi d’acqua e in ogni stagione porta frutto.

  • Se esiste Dio perchè nel mondo c'è tanta sofferenza? Una simpatica scenetta dal barbiere, riproponibile in qualche occasione d'evangelizzazione, che può tornare utile per iniziare un discorso più approfondito ed esplorativo di questa meravigliosa verità: Dio esiste e si vuole prendere cura di te!

     

  • Chi di voi non conosce il brano biblico di Giobbe 2:10, in cui il patriarca, colpito pesantemente negli affetti, nelle ricchezze e nella salute, risponde con queste parole alla moglie che lo spingeva ad abbandonare Dio:
    "Tu parli da donna insensata!
    Abbiamo accettato il bene dalla mano di Dio, e rifiuteremmo di accettare il male?"
  • Dio ti cerca - Queste tre parole sono d'un'importanza capitale. Forse leggendole, esse risvegliano in te alcune domande alle quali cercheremo di rispondere: DIO!

    Chi è Dio? Dov'è Dio? Che cosa fa Dio?

  • Deuteronomio 30 - Educare i propri figli avvisandoli già che nel caso di disubbidienza si provvederà a premiarli dopo che si saranno scusati. Qual'è il senso?
    Dio mostra il Suo cuore per conquistare il nostro.

    Francesco Schiano
    Roma Chiesa Borgata FInocchio
    Sabato 29 agosto 2020

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri