Giovanni 15 - Chiamati a collaborare con Dio dimorando in Gesù - Vangelo di Giovanni

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Giovanni 15 - La vera vite. Dimorare in Gesù. Dopo alcuni importanti insegnamenti di Gesù ai suoi discepoli in merito a varie questioni, la sofferenza che avrebbe di li vissuto, il fatto che sarebbe andato via, etc, ora il Signore, in questi passi, Gesù insegna come essere vincenti, come collaborare in questa chiamata a collaborare con Dio.

La vite e i tralci

Cl 2:6-7; Ga 2:20; Ef 3:17-19; 2:10; Gv 14:21, 23; Lu 13:6-9

- 15:1 «Io sono la vera vite e il Padre mio è il vignaiuolo.

- 15:2 Ogni tralcio che in me non dà frutto, lo toglie via; e ogni tralcio che dà frutto, lo pota affinché ne dia di più.

- 15:3 Voi siete già puri a causa della parola che vi ho annunziata.

- 15:4 Dimorate in me, e io dimorerò in voi. Come il tralcio non può da sé dar frutto se non rimane nella vite, così neppure voi, se non dimorate in me.

- 15:5 Io sono la vite, voi siete i tralci. Colui che dimora in me e nel quale io dimoro, porta molto frutto; perché senza di me non potete far nulla.

- 15:6 Se uno non dimora in me, è gettato via come il tralcio, e si secca; questi tralci si raccolgono, si gettano nel fuoco e si bruciano.

- 15:7 Se dimorate in me e le mie parole dimorano in voi, domandate quello che volete e vi sarà fatto.

- 15:8 In questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto, così sarete miei discepoli.

--- Rinaldo Di Prose ---
Roma 13 giugno 2010

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • qui in pdf

    Gesù. E' scritto di Lui:

  • Giovanni 12:32 - L'inferno è il luogo dell'esclusione - Gesù chiama TUTTI a se. Il sermone è preceduto da tre letture ed una preghiera. Versetto del sermone Giovanni 12:32 (Gesù parla): "e io, quando sarò innalzato dalla terra, trarrò tutti a me".

  • Gesù Cristo ha promesso che ritornerà e che, come uno sposo va incontro alla sua sposa per portarla a vivere con sé, così egli verrà a prendere la Chiesa, cioè l'insieme di tutti i veri credenti in lui, perché possano essere per sempre dove lui è. Ma la Chiesa attende davvero con ansia l'arrivo del suo Sposo celeste? Oppure la seduzione provocata dalle tante offerte di questo mondo sta affievolendo e spegnendo la sua attesa?

    L'ultima frase di Gesù nel Nuovo Testamento è una meravigliosa promessa:

  • Profezie messianiche di Isaia. Questo profeta ha guardato attraverso i secoli ed ha visto il Messia che stava per arrivare.

    Di tutti i grandi profeti ebraici, Isaia è colui che ci dà la descrizione più completa della storia della missione, dei titoli e peculiarità di Cristo 700 anni prima di Cristo!


    Storia di Cristo

    • La Sua nascita (7:14)
    • La Sua famiglia (11.1)
    • La Sua unzione (11.2)

    Missione di Cristo

  • Quanti si accontentano con l'etica dell'astensione pongono di solito le domande errate sul comportamento. Si chiedono: che c'è di sbagliato? Che problema c'è con questo film? E con questa musica? E questo gioco? QUelle frequentazioni? Il relax? Questo investimento? Quel ristorante? Fare la spesa in quel centro commerciale? Tali interrogativi susciteranno raramente uno stile di vita che raccomandi Cristo come realtà che tutto soddisfa e rende le persone liete in Dio. Risulta solo in un elenco di divieti e alimenta l'etica dell'astensione.

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta