Giovanni 14 - Sull'orlo di un grande evento drammatico della propria vita - Vangelo di Giovanni

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Giovanni 14 - a volte è pià facile vivere l'evento che aspettarlo, non si sa cosa accadrà e la pace svanisce, la paura, l'attesa e l'incertezza si fanno giganti. Come affrontare eventi di questo tipo? Cerchiamo di capire il turbamento dei discepoli in un particolare momento della loro vita con Gesù. Impariamo da questa storia, con l'aiuto dello Spirito Santo, per la nostra vita.

Il fratello Danny ci accompagna anche in un excursus sull'ateismo e l'antireligione.

 

Gesù consola gli apostoli: egli ritornerà da loro

2Co 4:17-5:1; Eb 9:24; 10:19-22; Cl 3:1-4; 2:9-10; Gv 16:23-24

- 14:1 «Il vostro cuore non sia turbato; abbiate fede in Dio, e abbiate fede anche in me!

- 14:2 Nella casa del Padre mio ci sono molte dimore; se no, vi avrei detto forse che io vado a prepararvi un luogo?

- 14:3 Quando sarò andato e vi avrò preparato un luogo, tornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io, siate anche voi;

- 14:4 e del luogo dove io vado, sapete anche la via».

- 14:5 Tommaso gli disse: «Signore, non sappiamo dove vai; come possiamo sapere la via?»

- 14:6 Gesù gli disse: «Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me.

- 14:7 Se mi aveste conosciuto avreste conosciuto anche mio Padre; e fin da ora lo conoscete, e l'avete visto».

- 14:8 Filippo gli disse: «Signore, mostraci il Padre e ci basta».

- 14:9 Gesù gli disse: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? Chi ha visto me, ha visto il Padre; come mai tu dici: "Mostraci il Padre"?

- 14:10 Non credi tu che io sono nel Padre e che il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico di mio; ma il Padre che dimora in me, fa le opere sue.

- 14:11 Credetemi: io sono nel Padre e il Padre è in me; se no, credete a causa di quelle opere stesse.

- 14:12 In verità, in verità vi dico che chi crede in me farà anch'egli le opere che faccio io; e ne farà di maggiori, perché io me ne vado al Padre;

- 14:13 e quello che chiederete nel mio nome, lo farò; affinché il Padre sia glorificato nel Figlio.

- 14:14 Se mi chiederete qualche cosa nel mio nome, io la farò.

 

--- Danny Pasquale ---
Roma 23 maggio 2010

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

Ritratto di alex

Meravigliose creazioni e frutto del caso

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri