Perché è tanto difficile per un mussulmano convertirsi alla fede in Gesù Cristo?

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

L'Islam insegna che il Cristianesimo è una religione fondata da Allah. Tuttavia, Allah avrebbe concluso le sue rivelazioni all'umanità mandando il Corano e dichiaràndo come non più validi la Torah e l'Evangelo. Ciononostante, molti teologi cristiani sono convinti che i musulmani rispettino le nostre Sacre Scritture in quanto rivelazioni divine, affermando addirittura che il Corano stesso loda la Torah e la Bibbia come guida e luce. Di fatto però la lode islamica delle Sacre Scritture di Ebrei e Cristiani si rivolge alla "Bibbia non adulterata di Allah". Questa presunta "protoBibbia di Allah" a cui si riferisce il Corano, avrebbe rifiutato l'idea di Gesù come figlio di Dio, profetizzato l'avvento del profeta Maometto e incoraggiato i Cristiani a partire per la guerra santa.
Il Corano afferma che la nostra Bibbia è stata falsificata. Gli Ebrei ed i Cristiani avrebbero, per esempio, rimosso il nome del profeta Maometto dalla Bibbia originaria mandata da Allah.2 Alla "Bibbia odierna" mancherebbero inoltre le istruzioni da parte di Allah sulla guerra santa. Inoltre, secondo il Corano, la Bibbia "adulterata" insegnerebbe che vi sono tre dei: Padre, Figlio e Spirito Santo.

Perché è tanto difficile per un mussulmano convertirsi alla fede in Gesù Cristo?

  1. L'impedimento teologico
  2. L'impedimento legale
  3. L'impedimento culturale
  4. L'impedimento storico

Fonte: Monte Carmelo - Missione Evangelica nel Mondo Islamico

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Gli autori dei due dirottamenti di bus avvenuti qualche tempo fa in Germania sono stati due giovani musulmani cresciuti in quella nazione. Il loro obiettivo: attirare l’attenzione della gente sulla causa palestinese. Poco tempo dopo in un night-club di Tel Aviv è stato perpetrato un attentato terroristico i cui colpevoli erano giovani musulmani provenienti dalla Gran Bretagna.

  • Raggiungere i mussulmani, ma anche tutti gli stranieri in Italia, con il vangelo. Questa la missione di META. In un mondo sempre più incartato nell'egoismo la benzina che muove il motore di questa missione, delle persone che vi partecipano, è: Amate dunque lo straniero, perché anche voi foste stranieri - Deuteronomio 10.

    Condividere Gesù nel mondo oggi è più facile, il mondo sta venendo qui. Siamo pronti?

  • "Sono certamente miscredenti quelli che dicono: "In verità Allah e il terzo di tre". Mentre non c'è dio all'infuori del Dio Unico! (Sura 5:73)

    Il punto di vista dei musulmani
    Secondo l'Islam il primo e più grande insegnamento viene proclamato con la shahada: "la ilaha illallah, Muhammadan rasulullah" (''Non c'è dio all'infuori di Allah, e Maometto è l 'apostolo di Allah").

  • MAOMETTO: È PREDETTO IN DEUTERONOMIO 18?
     
    Ci sono delle profezie riguardanti Maometto, al di fuori del Corano? C'è qualche testo nella Sacra Scrittura che parla della sua venuta?
     
    Molti musulmani credono che nella Torà ci sia un riferimento preciso per la "profezia" che il Corano cita nelle sure 7:157 e 61:6 sulla persona di Maometto: è Deuteronomio 18:18 che dice: "io (il Signore) susciterò loro un profeta come te (Mosè), ...
  • Sopravviverà il cristianesimo in Medio Oriente?
    Dopo i fatti in Egitto, pubblichiamo l’estratto di un articolo di John Graz, direttore del dipartimento Affari Pubblici e Libertà Religiosa della Chiesa avventista mondiale e dell’Associazione Internazionale per la Libertà Religiosa. - Fonte: notizie avventiste

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri