Ismaele o Isacco? - Una parola ai mussulmani

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Con tante grida da parte dell'Islam che cercano di attirare la nostra attenzione, al mondo d'oggi dobbiamo essere molto attenti. Dobbiamo analizzare le prove, e dobbiamo farci delle domande difficili per conoscere la verità. Una di queste domande è: "Il Corano e la Torà affermano che lsmaele fosse profeta?"
I musulrnani affermano che nelle parole del Corano si trova la verità. Il centro di questa affermazione si fonda sul credere nella ispirazione divina del Corano, cioè che le parole furono dette da Allah (Dio) a Maometto. Ciò potrebbe essere vero solamente se l'essere profeta dello stesso e la rivelazione divina del Corano potessero essere provate.

Tutti i musulrnani inoltre pensano che Maometto sia discendente di Ismaele, benché non riescano a provarlo. Con questo intento, guardiamo cosa dice il Corano a proposito dell'Ufficio Profetico.

Continua qui

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti

Il Signore fece un patto d'alleanza prima con Abramo, poi lo fece con il figlio legittimo Isacco e non con Ismaele che da adolescente fu allontanato  dal campo insieme alla mamma Agar. E' normale che , chi ha scopiazzato il racconto Bibblico lo ha fatto a suo uso e consumo.
La Torà non afferma niente di Ismaele profeta, solo e soltanto quanto detto sopra.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri