Il perfetto Servitore, nostro modello

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

«Chiunque vorrà essere grande tra voi, sarà vostro servitore; e chiunque, tra di voi, vorrà essere il primo sarà servo di tutti. Poiché anche il Figlio dell'uomo non è venuto per essere servito, ma per servire, e per dare la sua vita come prezzo di riscatto per molti» (Marco 10:43-45).
Nel regno di Dio non c'è proprio nulla che sia simile a quello che c'è nel mondo; il Signore stesso lo dice: «I re delle nazioni le signoreggiano ... ma tra voi non ha da essere cosÌ» (Luca 22:25). Nel mondo c'è la lotta per il potere a tutti i livelli; nel regno di Dio, il servizio dell'altro prima di tutto.
Il Signore «non è venuto per essere servito, ma per servire»; come Lui dobbiamo desiderare anche noi di essere servitori dei nostri fratelli e sorelle. Facciamolo con amore. Egli ha preso «la forma di servo}) perfettamente sottomesso al Padre suo. Per Lui possiamo essere come degli schiavi ubbidienti a tutta la sua volontà, contenti com'erano gli apostoli di essere i servi di Gesù Cristo.
Egli è dunque il nostro modello. Nel libro del profeta Isaia, nei capitoli 42, 49, 50, 52 e 53, vi sono passi particolarmente commoventi che presentano il Signore Gesù come il Servo di Dio sotto aspetti diversi e pieni di istruzione per noi (-).

PENSIERO
I principi generali della Scrittura sono molto preziosi; ma ancora più preziosa è l'applicazione pratica, individuale, della verità al nostro cuore e alla nostra coscienza.

 

 

AllegatoDimensione
PDF icon il_perfetto_servitore.pdf705.46 KB

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Di recente sono andato in preghiera davanti al Signore con un cuore molto pesante, carico di molte preoccupazioni. Ho iniziato a supplicare il mio caso di fronte a Lui:

    “Oh Signore, non sono mai stato così affaticato in tutta la mia vita; a malapena riesco a tirare avanti! La mia mente è così stanca, non credo di poter ricevere un altro messaggio. Devi venire ad aiutarmi con questi carichi pesanti che Tu hai messo in me, nel mio ministerio e nella mia vita; ho bisogno di ottenere forza da Te. Signore ti prego, aiutami!”

  • Aggeo 1:1-15 - Non mettere la vita in pausa aspettando un ipotetico tempo futuro in cui sarà più semplice servire il Signore. Oggi siamo chiamati a servire il Signore. Questo è il momento giusto. Quindi... basta scuse, ricalibriamo le nostre priorità e mettiamoci a lavoro! - Scarica qui le domande di applicazione.

    Roma 15 marzo 2020
    Andy Hamilton

  • È indubbio che quelli che stiamo vivendo sono tempi indubbiamente difficili: per il cammino personale di ogni cristiano, per quello della Chiesa e delle chiese locali, per il servizio e per la testimonianza in genere.
  • L'Eterno è l'Iddio d'eternità

    Non lo sai tu? non l'hai tu udito? L'Eterno è l'Iddio d'eternità, il creatore degli estremi confini della terra. Egli non s'affatica e non si stanca; la Sua intelligenza è imperscrutabile (Isaia 40:28)

  • "Le vacche di brutta apparenza e scarne, divorarono le sette vacche di bella apparenza e grasse" (Genesi 41:4). Il sogno del Faraone è stato troppo spesso la mia esperienza. I miei giorni di pigrizia hanno rovinosamente distrutto tutto ciò che avevo fatto nei tempi di zelante operare; i miei periodi di freddezza hanno spento tutto il calore dei tempi di fervore ed entusiasmo; e i miei accessi di carnalità mi hanno fatto retrocedere dai miei progressi nella vita divina.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri