E` la fede la via per entrare nella "casa" dove abita Dio

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
La grazia di Dio, salvifica per tutti gli uomini, si è manifestata. Tito 2:11
Tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio, ma sono giustificati gratuitamente per la sua grazia, in virtù della redenzione realizzata da Cristo Gesù. Romani 3:23,24

(Luca 15:11, 32)
"Un uomo aveva due figli ", molto diversi uno dall'altro: il maggiore lavorava onestamente nella casa del padre senza pretendere particolari favori; il più giovane, ribelle, aveva lasciato la famiglia per vivere una vita dissipata. Ma dopo qualche tempo, rovinato e finalmente cosciente della propria follia, si pente e ritorna a casa.

Così lo vediamo sulla soglia. Denutrito, sporco e con le vesti a brandelli, si presenta al padre.
Affranto e pentito, gli confessa il suo peccato e subito riceve un abito bellissimo per la festa che il padre organizzerà, felice per il suo ritorno.
Tutto è pronto. I due figli sono invitati.

Quello giovane, cosciente dell'amore immeritato del padre, accetta felice l'invito.
L'altro lo rifiuta, facendo valere i propri meriti, geloso dell'affetto del padre per quel figlio ribelle.
Ma dovrà capire che " l'uomo non è giustificato per le opere" (Galati 2:16), che nessuno può entrare in questo modo nella presenza e nella gioia del Padre.

" Io non sono venuto a chiamare dei giusti, ma dei peccatori ", diceva il Signore (Matteo 9:13).
 
E` la fede la via per entrare nella "casa" dove abita Dio.
La grazia è offerta a tutti, ma chi rimane sordo all'invito di Dio non vi entrerà.
Dio è sovrano; ed è per amore per me e per te che " ha dato il suo unigenito Figlio, affinche' " chiunque" (cioè tutti) crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna" (Giovanni 3:16).


IL BUON SEME

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri