Chiesa Evangelica Borgata Finocchio RM

Abacuc 3 - La confidenza di protestare e la comunione per adorare

Abacuc 3 - Il profeta ha ricevuto la risposta di Dio alle sue richieste e allora è profondamente scosso dalla prospettiva che l'esercito babilonese avrebbe, di lì a poco, messo a ferro e fuoco Israele... E il profeta cosa fa? Continua a protestare? Si deprime e si chiude in sè stesso?

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Abacuc 2 - Se aspetti davvero una risposta dal Signore... sappi che essa arriverà!

Abacuc 2 - Eccoci al secondo dialogo fra Abacuc e Dio: il profeta si mette in una posizione di attesa vigilante e aspetta fiducioso e paziente la risposta del suo Signore alle rimostranze che gli ha fatto... E il Signore risponde, anche se non sappiamo dopo quanto tempo! Abacuc si era lamentato che Dio voleva punire i peccati di Israele usando l'esercito babilonese, ma i Caldei erano più peccatori degli ebrei!...

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Abacuc 1 - Protestare contro Dio?

Abacuc 1 - "Intimità con Dio... Dare del "tu" al Creatore dei cieli e della terra... Vorresti farlo anche tu? Abacuc è un profeta vissuto oltre 2500 anni fa, che però viveva questa intimità e più di una volta ha protestato contro Dio perchè lui vedeva tanta violenza, tanta immoralità, tanta ingiustizia in Israele ma sembrava proprio che Dio non si interessava a queste cose e non rispondeva alle sue preghiere.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Isaia 1 - Il tuo peccato è come sbattere la porta in faccia a Dio!

Isaia 1:1-9 - Il profeta Isaia ci trascina in tribunale e ci confronta con la gravità del nostro peccato. Immagine dopo immagine l'orrore del nostro peccato è esposto. Il peccato non è solo violare la legge di Dio ma è sbattere la porta in faccia al nostro Padre amoroso. Il peccato non è solo avere un piccolo graffio ma equivale ad avere una malattia infettiva dalla testa ai piedi. La cura però c'è.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Amos 9 - Voi dite che Dio è con voi. Ne siete sicuri?

Amos 9 - Un Dio imparziale che elargisce privilegi. - Essere depositari di privilegi mal si concilia con l’idea di eguaglianza, eppure Dio mostra di poter stabilire un Patto, cioè una relazione privilegiata, pur restando giusto e imparziale.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Salmo 119 - La Bibbia è la mia gioia! - Danny Pasquale

"La Bibbia è la mia gioia!": La frase di un fanatico o di uno squilibrato? Di un illuso o di un ironico? Oppure, l'espressione di una persona che ha conosciuto, assaporato e sperimentato la bellezza e la verità della Parola di Dio? Il Salmo 119 proclama la suprema eccellenza della Parola di Dio... di un Dio amorevole, potente e capace di darci vera gioia... Se ci disponiamo ad ascoltarlo e a ubbidirlo...

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Isaia 8:23-9:6 - Dopo le tenebre... Luce - Andy Hamilton

Isaia 8 - Natale un tempo in cui ci auspichiamo un po' di serenità. Speriamo anche in un felice anno nuovo. Garanzie però non ce sono. Le tenebre di timori, paure, solitudine, debolezze e confusione invece abbondano. In questo periodo natalizio però abbiamo la certezza che le tenebre non dureranno per sempre perché un bambino è nato. Un bambino in grado di trasformare le tenebre più fitte in luce sfolgorante!

Roma 22 dicembre 2019
Predicatore Andy Hamilton

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Amos 3-4 - Il Signore disciplina i figli che Lui ama

Con il capitolo 3 Amos non introduce solo il suo primo oracolo, ma in qualche modo l’intero suo ministero profetico, indicando il suo destinatario. Un destinatario che non si limitava all’Israele politico, cioè la nazione che aveva Samaria per capitale, ma l’Israele del Patto, coloro cioè che Dio aveva condotto fuori dall’Egitto (3:1), la casa di Giacobbe (3:13). Era dunque proprio in virtù di quel Patto speciale che Dio si apprestava a castigarli, in quanto avevano disatteso il suo presupposto ineludibile: camminare in sintonia col proprio Dio.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Ebrei 13: 11-16 - Usciamo fuori dall’accampamento e andiamo a Gesù

Usciamo fuori dall’accampamento e andiamo a Gesù
Predicatore Maurizio Todaro
Roma 24 novembre 2019

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Giona 4 - Vuoi prendertela con Dio?… Lui saprà come calmarti e come ammaestrarti!

"Giona ormai ha capito… Dio ha visto il pentimento dei Niniviti, a quel tempo acerrimi nemici di Israele, e li ha perdonati, rinunciando a distruggerli… E allora Giona si arrabbia contro il Signore! E' fortemente dispiaciuto e non approva per niente la scelta di perdono e di misericordia di Dio… a questo punto è meglio morire! Ma fa caldo, molto caldo, e il Signore gli viene incontro, facendo crescere una grande pianta di ricino che dà una bella frescura a Giona! Ah, che gioia!... Se non fosse che l'indomani

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a Chiesa Evangelica Borgata Finocchio RM

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri