Marco 3:13-35 - Un satanasso oppure un pazzo, chi era Gesù?

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Marco 3:13-35 - Due gruppi di persone, da una parte la sua famiglia nella carne che lo chiama folle, dall'altra persone secondo l'obbedienza. Un Brano antico di 2.000 anni ma ancora molto attualissimo.

Roma 6 novembre 2022
Fonte: Chiesa Evangelica Borgata Finocchio

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • qui in pdf

    Gesù. E' scritto di Lui:

  • Capitano, appellativo di gergo militare utilizzato spesso anche in altri ambiti, come per esempio film di fantascienza, indimenticabile il capitano Kirk della Saga Star Trek, un esempio fra tanti. Capitano  è un grado militare, infatti, di molte forze armate ed anche corpi di polizia. Anche nella marina mercantile questo termine è entrato in uso.

    Il Capitano è il massimo grado degli ufficiali inferiori, superiore al tenente e subordinato al maggiore.

  • La redenzione dell'uomo peccatore è lo scopo principale  della venuta di Cristo sulla terra come "figlio dell'uomo".
    Per questo il Suo sacrificio, espiatori o e vicario, sulla croce costituisce anche oggi il contenuto fondamentale della testimonianza dei Suoi discepoli e la motivazione primaria della loro adorazione. Questo Suo sacrificio e le Sue conseguenze sono ben espressi
    dalle immagini del Leone e dell'Agnello.

    Il leone e l'agnello sono due animali che, a parte le quattro zampe, sembrano non avere nulla in comune.

  • Gesù, sei Santo, puro, senza peccato, giusto, pieno d'amore, misericordioso, fedele, pieno di bontà, onnipotente, verace... Anche le persone che odiano Gesù un giorno dovranno ammettere: Gesù, tu sei straordinario - unico - meraviglioso - glorioso!

    Gesù  non è un mito, non è una leggenda!

  • ➜➜➜ “Nel principio era la Parola, la Parola era con Dio, e la Parola era Dio. Essa era nel principio con Dio. Ogni cosa è stata fatta per mezzo di lei, e senza di lei neppure una delle cose fatte è stata fatta. In lei era la vita, e la vita era la luce degli uomini. La luce splende nelle tenebre, e le tenebre non l’hanno sopraffatta.” (Giovanni 1:1-5)

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta