Il giudizio

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Qui il video

Io vi dico: in quella notte, due saranno in un letto; l'uno sarà preso, e l'altro lasciato...  Gesù
Un filmato che all'arma (clicca sulla miniatura per vederlo). Ma non temere c'è ancora tempo, ora ricevi Gesù, vedi:
- Il messaggio del vangelo - La dottrina della Salvezza  - Il vangelo in un cubo

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Commenti


Pura dottrina della predestinazione.

Apparentemente il marito (?) rappresenta l'umanità secolarizzata,
tutta presa dall'inganno di soldi e potere (inganno demoniaco come ha
ricordato oggi il Santo Padre) e la moglie l'apertura al trascendente.
In realtà se dovessimo prendere sul serio questo esempio, dovremmo
riconoscere che nulla sappiamo del vero rapporto col Creatore che hanno
queste persone, nè del modo con cui fino ad oggi vi hanno corrisposto.
In altri termini è troppo semplicistico il modo con cui si affronta il tema salvezza/dannazione eterna. Non ci si danna per via di una bevuta, nè si può pensare di guadagnare il paradiso per 'sola fide'.

Non possiamo inoltre conoscere e mettere limiti alla misericordia divina che può strappare un'anima alla dannazione anche in extremis, purchè essa lo voglia (pensiamo al buon ladrone).
Si tratta certo di mezzi straordinari. Nella vita di tutti i giorni
il fedele ha a disposizione i mezzi ordinari, i sacramenti.
Per questo in passato era considerata un'enorme sventura la morte
improvvisa, perchè sottraeva lo spazio per una riconciliazione.
(Oggi questo spazio è comunque sottratto nella generale rimozione
dell'evento, contano solo concetti come 'qualità della vita' ecc.
ma questo è un altro discorso).

E' singolare infine notare come l'aereo sia il protagonista di tanti video

esempi a 'tinte forti' che riempiono il web. Un tipo d'esperienza in sè

già emblematica della concezione protestante, un viaggio (la vita) dove

conta poco o nulla ciò che si fa, dove anzi non si può fare nulla a ben

vedere. L'uomo è intrinsecamente cattivo, come il mondo ecc. ecc.

inutile affannarsi, basta pescare il biglietto giusto della lotteria e sperare

di ritrovarsi nel libro degli eletti.

Ritratto di alex

Scrivi: "In altri termini è troppo semplicistico il modo con cui si affronta il tema salvezza/dannazione eterna"..
Certamente è soltanto un brevissimo video, un tentavio di attenzionare gli eventuali visitatori sulla "problematica" cosa c'è dopo?

Su questo tutto il mondo cristiano è concorde: perdizione eterna oppure vita eterna con Dio... Certamente con una miriadi di sfumature, a secondo delle varie denominazioni cristiane, che passano dal purgatorio all'esistenza o meno dell'inferno...

In merito alla predestinazione vi sono delle correnti cosidette calviniste, tuttavia non sono proprie del mondo evangelico italiano, ne del sottoscritto. Concordo pienamente, al riguardo, su quanto scritto dal fratello Andre BELLI in questo studio.

Detto questo vorrei, nuovamente, sottolinearti che non è la difesa del mondo evangelico che mi preme, piuttosto il diffondere, il comunicare quale sia il mezzo per raggiungere questa salvezza.

Dici bene Dio è misericordioso. E' per questa Sua misericordia che ci ha messo a disposizione dei mezzi per poterci presentare davanti a Lui, ogni giorno della nostra vita e poi anche dopo. Presentarci purificati, perdonati, in una parola salvati. E questi mezzi che tu indichi come "sacramenti" non sono sufficienti. Infatti non è possibile all'uomo essere salvato, non c'è nulla che possa fare che Dio non abbia fatto, dire che Dio non sappia.

Tuttavia un mezzo c'è, provveduto da Dio, e questo mezzo è Cristo, infatti è scritto:

La liberazione per opera dello Spirito Santo

Rm 8:1 Non c'è dunque più nessuna condanna per quelli che sono in Cristo Gesù, 2 perché la legge dello Spirito della vita in Cristo Gesù mi ha liberato dalla legge del peccato e della morte. 3 Infatti, ciò che era impossibile alla legge, perché la carne la rendeva impotente, Dio lo ha fatto; mandando il proprio Figlio in carne simile a carne di peccato e, a motivo del peccato, ha condannato il peccato nella carne, 4 affinché il comandamento della legge fosse adempiuto in noi, che camminiamo non secondo la carne, ma secondo lo Spirito.
5 Infatti quelli che sono secondo la carne, pensano alle cose della carne; invece quelli che sono secondo lo Spirito, pensano alle cose dello Spirito. 6 Ma ciò che brama la carne è morte, mentre ciò che brama lo Spirito è vita e pace; 7 infatti ciò che brama la carne è inimicizia contro Dio, perché non è sottomesso alla legge di Dio e neppure può esserlo; 8 e quelli che sono nella carne non possono piacere a Dio.
9 Voi però non siete nella carne ma nello Spirito, se lo Spirito di Dio abita veramente in voi. Se qualcuno non ha lo Spirito di Cristo, egli non appartiene a lui. 10 Ma se Cristo è in voi, nonostante il corpo sia morto a causa del peccato, lo Spirito dà vita a causa della giustificazione. 11 Se lo Spirito di colui che ha risuscitato Gesù dai morti abita in voi, colui che ha risuscitato Cristo Gesù dai morti vivificherà anche i vostri corpi mortali per mezzo del suo Spirito che abita in voi. 

Ed altro ancora...
Insomma Dio, pur non avendo bisogno di noi, ha voluto personalmente provvedere, per amore, per misericordia, alla nostra salvezza. In una maniera incredibile. La luce è venuta sulla terra, si è fatta carne. Ha fatto miracoli, segni. E' stata presa, insultata, schiaffeggiata, appesa alla croce. Ecco la pazzia per il mondo, la croce!!!

Eppure quella tomba è rimasta vuota. Molti film che parlano di Gesù, sopratutto di stampo commerciale,  purtroppo non sono completi, si fermano alla sua morte. Ma senza resurezzione non c'è fede. Ebbene, caro "ripigliatevi" questa è la buona notizia E' RISORTO!!!!
Ha vinto sulla morte, lo ha fatto per Dio, lo ha fatto per me, lo ha fatto per te e per tutti quelli che LO ricevono. Che ricevono cioè  Gesù. Questo è l'unico "sacramento" che ci è concesso ricevere per avere quella che nella scrittura è chiamata "vita eterna"!!!

E' per quel sangue che possiamo avere pace, è per quel sangue che possiamo avere fiducia, fede. Se ci rivestiamo di quel sangue, se riceviamo nel nostro intimo Gesù, all'ora possiamo presentarci con nuove vesti incontaminate davanti a Dio. Oggi per ringraziarlo, adorlarlo, supplicarlo, domani per vederlo faccia a faccia!!!

E questo è un dono meraviglioso!!!! Raccogliamolo, raccoglilo!

Infatti è per grazia che siete stati salvati, mediante la fede; e ciò non viene da voi; è il dono di Dio - Efesini 2:8

Gesù ti benedica...

Vedi anche:

- Passaporto per il cielo

- La salvezza nella Bibbia

- Giustificati per fede mediante la grazia

- Che cos'è la salvezza?  

- https://www.evangelici.info/giustificati-per-fede-salvati-per-fede-santi...

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri