Il potere di Dio nella conversione

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

La rigenerazione....Nuova Vita in Cristo Gesù! Un invito, questa meditazione, rivolta a quanti un giorno hanno fatto una scelta. Un invito a verificare se con quella scelta si è:

  • Accettato l'esistenza storica di Gesù e credere che Lui possa salvare le anime
  • Accettazione storica di Gesù ed affidare (fede), a Lui la MIA salvezza

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Commenti

Ritratto di alex

Questo studio è molto interessante e fa riflettere. Invito tutti i fratelli a visionarlo. Mi ricorda la storia di un funambolo..

Un giorno, un famoso funambolo, stende un cavo tra due palazzi, comincia a camminarci sopra, tranquillamente, con fiducia, senza tentennamenti.. "Bravo, bravissimo" acclamano gli spettatori, allibiti e con gli occhi spalancati....

Il funambolo comincia a fare altri giochi su quella fune. Prende una carioala e cammina senza timore su quella funa, un successo.... "bravissimo, unico, incredibile", ancora acclamazioni e applausi...

A questo punto il funambolo chiede "credete che potrei portare anche una persona su questa cariola?" risponde la folla "certamente, si che puoi"... "bene" risponde l'acrobata.. "chi ci vuole salire?..."

Vi sono due "fedi":

  • Quella che descrive Paolo, ovvero la fiducia salvifica in Gesù
  • Quella che descrive Giacomo, credere che Gesù esista, come credono anche i demoni

Qual'è la mia?

Gesù ci benedica in questa riflessione, possiamo confidare in Lui e prendere esempio dal padre del fanciullo epilettico (o indemoniato a sendo i punti di vista).

Ritornato poi dai discepoli, vide una grande folla intorno a loro e degli scribi, che disputavano con loro. E subito tutta la folla, vedutolo, sbigottì e accorse a salutarlo. Allora egli domandò agli scribi: «Di che cosa discutete con loro?». Ed uno della folla, rispondendo, disse: «Maestro, ti avevo condotto mio figlio che ha uno spirito muto, e dovunque lo afferra, lo strazia ed egli schiuma, digrigna i denti e si irrigidisce. Così ho detto ai tuoi discepoli di scacciarlo, ma non hanno potuto». Ed egli, rispondendogli, disse: «O generazione incredula, fino a quando sarò con voi? Fino a quando vi sopporterò? portatelo da me». Ed essi glielo portarono. Ma appena lo vide, lo spirito lo scosse con violenza, e il fanciullo, caduto a terra, si rotolava schiumando. E Gesù domandò al padre di lui: «Da quanto tempo gli accade questo?». Ed egli disse: «Dalla sua fanciullezza. E spesso lo ha gettato nel fuoco e nell'acqua per distruggerlo ma, se tu puoi qualcosa, abbi pietà di noi e aiutaci».  E Gesù gli disse: «Se tu puoi credere, ogni cosa è possibile a chi crede». Subito il padre del fanciullo, gridando con lacrime, disse: «Io credo Signore, sovvieni alla mia incredulità». 25 Allora Gesù, vedendo accorrere la folla, sgridò lo spirito immondo dicendogli: «Spirito muto e sordo, io te lo comando, esci da lui e non entrare mai più in lui». 26 E il demone, gridando e straziandolo grandemente, se ne uscì. E il fanciullo divenne come morto, sicché molti dicevano: «È morto». 27 Ma Gesù, presolo per mano, lo sollevò, ed egli si alzò in piedi. 28 Or quando Gesù fu entrato in casa, i suoi discepoli lo interrogarono in privato: «Perché non abbiamo noi potuto scacciarlo?». 29 Ed egli disse loro: «Questa specie di spiriti non si può scacciare in altro modo, se non con la preghiera e il digiuno».
Marco 9

Opera evangelica a favore dei non vedenti

luce fra le tenebre

Opera evangelica per sordi

sordi evangelici

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

salvati per servire

Il vangelo tra gli stranieri

meta