Salmo 115 - Il nostro Dio è l'unico Dio, agiamo di conseguenza

Salmo 115
1 Non a noi, o SIGNORE,
non a noi,
ma al tuo nome da' gloria,
per la tua bontà e per la tua fedeltà!
2 Perché le nazioni dovrebbero dire:
«Dov'è il loro Dio
3 Il nostro Dio è nei cieli;
egli fa tutto ciò che gli piace.
4 I loro idoli sono argento e oro,
opera delle mani dell'uomo.
5 Hanno bocca e non parlano,

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

I quasi cristiani - Le vergini avvedute e le vergini stolte

"Vegliate dunque, perché non sapete né il giorno, né l'ora in cui il Figlio dell'uomo verrà" (Matteo 25:13).

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Perdonare o perdere

E' POSSIBILE PERDONARE?

"Perdonare significa liberare un prigioniero e scoprire che quel prigioniero, forse sei tu" (Lewis B. Smedes)

Parliamo spesso del perdono e diciamo a noi stessi che dobbiamo perdonare, ma quando ci troviamo faccia a faccia con la questione o la persona, ci chiediamo se abbiamo davvero perdonato, non solo con il cuore ma anche con la mente e con l'anima.
Cosa dire di un coniuge infedele o un leader spirituale corrotto, di un abuso famigliare o della morte stessa?
Molto probabilmente ci farebbe sentire ingannati, derubati o traditi da qualcuno di cui ci fidavamo.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Lo straniero nella volontà di Dio e cosa significa per la chiesa?

Questa domenica, 9 aprile 2017, si è svolto un incontro regionale tra chiese evangeliche dei fratelli del Lazio (agape regionale). L'incontro, organizzato dall'assemblea di Monterosi nella palestra comunale, è stato un bel momento di comune lode al Signore seguito da edificanti momenti conviviali. Il tema di questo incontro è stato lo straniero. Abbiamo esplorato nella Bibbia qual'è il pensiero di Dio verso lo straniero e cosa implica questo per la chiesa.
Al riguardo sono seguite interessante testimonianze su alcune opere evangeliche delle "assemblee dei fratelli". 

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Straniero

Quando qualche straniero abiterà con voi nel vostro paese, non gli farete torto. Tratterete lo straniero, che abita fra voi, come chi è nato fra voi; tu lo amerai come te stesso; poiché anche voi foste stranieri nel paese d'Egitto. Io sono il SIGNORE vostro Dio.

Levitico 19

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Il vangelo dell'Amore - La potenza delle "solite" cose (Stefano Standridge)

Da cristiani quante volte abbiamo sentito "le solite cose" senza che da esse traessimo più la potenza di cui esse sono ancora pregne. Come camminare su un campo che contiene, appena sotto, un enorme deposito di petrolio. Ci affatichiamo, lavoriamo una vita eppure bastava fare un buco per attingere da questa richezza e dare un nuovo senso ai nostri giorni.

Sei invitato a fare questo percorso di ascolto e messa in pratica per connetterti con la Potenza di Dio ancora disponibile.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Quello Che Dio Dice Di Me - Hillsong In Italiano

VERSO 1: Chi son’io perché il grande Dio Mi accolga a Sè
Ero perso e mi salvò
E’ il Suo amore
E’ il Suo amore
CORO:
Chi Lui libera Libero sarà Sono figlio Suo Si, è così.

VERSO 2: Libertà Ora ho perché
Mi riscattò
Vivevo in schiavitù
Ma Gesù morì
Si, per me morì.

CORO 2:
Chi Lui libera Sarà libero Sono figlio Suo
Si, è così. Nella casa Sua
Per me posto c’è
Sono figlio Suo
Si, è così.

BRIDGE:
Sono scelto Credo a quello
Che Dio dice di me

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Il setaccio - Franco Liotti

2° Corinzi 5:9-10 - Per questo ci sforziamo di essergli graditi, sia che abitiamo nel corpo, sia che ne partiamo. Noi tutti infatti dobbiamo comparire davanti al tribunale di Cristo, affinché ciascuno riceva la retribuzione di ciò che ha fatto quando era nel corpo, sia in bene sia in male.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Abbiamo la mente di Cristo?

Questa immagine mi ricorda l'amore di Dio. Quante volte nello sconforto e nella tristezza, spesso causa di personali scelte sbagliate, Dio si lascia trovare.
Ed è all'ora, nel vivere queste esperienze, si può riuscire, al di la delle logiche di questo mondo e del nostro stesso "benessere" allungare una mano per consolare.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Pagine

Abbonamento a Front page feed

Opera evangelica a favore dei non vedenti

luce fra le tenebre

Opera evangelica per sordi

sordi evangelici

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

salvati per servire

Il vangelo tra gli stranieri

meta