TOZER A.W.

Il vento sul volto - A.W. Tozer

Il vento è sul volto di Gesù, e siccome noi camminiamo con Lui, dovremmo sentire il vento sul volto. Non possiamo aspettarci di meno. Leggi qui: La conquista divina di A.W. Tozer

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Il riscatto delle emozioni dell'uomo redento - Opera dello Spirito Santo

Un'altra qualità del Fuoco che abita in noi è l'emozione. Questa espressione deve essere compresa alla luce di ciò che è stato detto avanti intorno alla imperscrutabilità di Dio. Ciò che Dio è nella sua essenza non può essere scoperto e non può essere espresso con un linguaggio umano, ma quelle qualità di Dio che si possono considerare razionali, e che perciò possono essere ricevute dall'intelletto, sono state liberamente espresse nelle Sacre Scritture. Queste non ci dicono ciò che Dio è, ma ciò a cui Egli assomiglia, e la somma di queste qualità costituisce un quadro ideale dell'Essere Divino visto come in lontananza ed attraverso ad un vetro iannebbiato.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Il desiderio dell'approvazione

Quanti servitori sono, nell'uomo, al servizio del suo ego? Del suo "io"? Nominarli tutti richiederebbe un libro'. ma ne nomineremo uno come tipo o simbolo di tutti gli altri: il desiderio dell'approvazione della società.
Ciò non è male in sè stesso e sarebbe perfettamente innocente se vivessimo in un mondo senza peccato ma dato che la razza umana è caduta allontanandosi da Dio e si è unita ai suoi nemici, per essere amico del mondo bisogna anche essere collaboratore col male nemico di Dio. Eppure il desiderio di piacere agli uomini è dietro a tutti gli atti della società, da quella

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La conquista divina - A.W. Tozer

La differenza tra l'essere un "religioso" evangelico e un discepolo di Cristo è la stessa che c'è tra l'inferno il paradiso. Pronto a uscire fuori dal "teatrino?". E' impossibile andare a nord senza volgere le spalle a sud. E se non è possibile avere lo Spirito senza possedere almeno una piccola misura della verità, è invece possibile, disgraziatamente, possedere l'involucro della verità senza lo Spirito.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Cosa ne abbiamo fatto dell'adorazione a Dio?

Il più grande desiderio di Dio è che ognuno dei suoi figli credenti possa amarlo e adorarlo in modo tale da ritrovarsi sempre alla sua presenza in spirito e verità.

Questa, infatti, è l'adorazione. In "cosa ne abbiamo fatto dell'adorazione a Dio?", Tozer esorta e incoraggia il lettore, spronandolo a mettersi in contatto con la Persona del Dio vivente in un mondo dinamico e che cambia la vita; a volgere i propri occhi verso colui che è il grandioso, il santo,"Signore di ogni bellezza", in una lode riverente e vitale.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Incominciamo ad obbedire a Dio

Nel Nuovo Testamento, obbedire significa ascoltare la Parola di Dio, piegarsi alla Sua autorità e condurre a termine gli incarichi che Dio ci affida.

Questo tipo di obbedienza sembra scomparso al tempo d'oggi.  Ogni tanto ci accade di sentire una predica, un po' stiracchiata, su questo soggetto. Il messaggio però è tanto scialbo che non può certamente influenzare la vita di coloro che lo ascoltano.
 
L'obbedienza si è rammollita nel cristianesimo moderno.
Essa viene volentieri lasciata fuori del tutto e, coloro che ne fanno

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Rumore

Signore, insegnami ad ascoltare. I tempi sono rumorosi e le mie orecchie sono stanche per i mille suoni rauchi che continuamente le assalgono.

Dammi lo spirito del ragazzo Samuele che disse: "Parla, perchè il Tuo servo ascolta". Lascia che io ti ascolti nel mio cuore. Lascia che mi abitui al suono della Tua voce., affinchè i suoi tuoni mi siano familiari quando i suoni della terra si dpegneranno e l'unico suono che rimarrà sarà la musica della Tua voce che parla.

Amen.
(A.W. Tozer)

facebook icona twitter iconawhatapps icona

La vecchia croce - Aiden Wilson Tozer

vecchia_croce

Qui il video

Predichiamo la vecchia croce e conosceremo la vera potenza.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

L'altro mondo

Dio e il mondo spirituale sono reali e possiamo contare su di loro con la stessa sicurezza con cui contiamo sul mondo familiare che ci circonda. ...
Noi abitualmente pensiamo che il mondo visibile è reale, dubitando della realtà di qualunque altro. Non neghiamo l’esistenza del mondo spirituale, ma dubitiamo che sia reale nel senso universalmente accettato del termine. ...

L’oggetto della fede dei cristiani è la realtà che non si vede. ...
Dobbiamo spostare il nostro interesse dal visibile all’invisibile. Perchè la grande Realtà invisibile è Dio.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Chi c'è al primo posto?

La nostra rottura con il mondo (per quanti, cioè, hanno fatto di Gesù il loro primo amore) sarà la conseguenza del nostro mutato rapporto con Dio. Perchè il mondo degli uomini decaduti (nel quale ogni uomo nasce per conseguenza del peccato) non onora Dio.

Pagine

Abbonamento a TOZER A.W.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri