Tito 2:11-15 - La ribellione nel cuore del credente: perchè e cosa fare?

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Tito capitolo 2:11-15 - Dentro il credente c'è ancora una resistenza alla santità: perchè e cosa fare della nostra natura ribelle verso la Parola di Dio? Ascoltiamo i consigli che l'Apostolo Paolo da a Tito e che risultano insegnamenti anche al discepolo di Gesù di questi anni. La differenza tra il cristianesimo formale e il cristianesimo vivo!

-----------------------
Roma 31 luglio 2016

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Tito 1:1-4 - L’avanzare dell’età rende necessario farsi un bel check-up, come forma di medicina preventiva, per prevenire l’insorgere di danni più gravi e a volte irreversibili. La lettera che Paolo scrivo al suo fedele collaboratore Tito ci rivela quali fossero gli obiettivi prioritari che l’apostolo poneva per le comunità cristiane che sorgevano grazie alla sua opera missionaria.

  • Nella vecchia sala evangelica in Via Campo Bruno (Borgata Finocchio) il fratello Californiano Alan Scott illustra quali sono i conflitti interiori che sorgono nella mente del credente. Con l'aiuto della Bibbia scopriamo come risolverli.
    Alcuni dei temi affrontati:

  • Sia dunque che mangiate, sia che beviate, sia che facciate alcun'altra cosa, fate tutte le cose alla gloria di Dio. Non date motivo di scandalo né ai Giudei, né ai Greci, né alla chiesa di Dio; come io stesso mi sforzo di essere gradito a tutti in ogni cosa, non cercando il mio proprio vantaggio ma quello di molti, affinché siano salvati. - 1° Corinzi

  • Dio ha determinato di portare a termine i Suoi obiettivi sulla terra attraverso uomini che hanno delle debolezze. Isaia, il grande guerriero della preghiera, fu un uomo sottoposto alle nostre stesse passioni - proprio come tutti noi - misero e debole.
     
    Davide, l'uomo che Dio aveva nel cuore, fu un assassino adultero che non aveva nessun diritto morale ad avere alcuna benedizione da parte di Dio.

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri