Justin Bieber dalla depressione a Cristo Gesù?

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Qualche mese fa commentavamo la depressione di una giovane icona della musica pop moderna, vedi qui. Non ci meravigliava il fatto che un uomo pur avendo tutto senza il Signore resta vuoto. Con molta meraviglia e con un cuore grato al Signore abbiamo trovato nel suo profilo Istagram questi video (vedi sotto).
La nota popstar canadese Justin Bieber ha postato una predicazione all'aperto. Il ragazzo inquadrato che molti dicono essere Justin, anche se la corporatura non sembrerebbe la sua e non si notano i suoi numerosi tatuaggi, in pantaloni e maglietta bianca, armato di Bibbia e molta passione, ha incoraggiato i presenti a porre la loro fede in quel Gesù che, ha spiegato, può cambiare la prospettiva sulla vita.
Il messaggio è disponibile su Instagram dal profilo di Bieber con sottotitoli (dieci minuti divisi in due parti, disponibili qui e qui).

Già diverse volte Justin ha proclamato fede in Gesù e non sappiamo se la sua conversione sia reale, lo testimonierà il tempo e soprattutto è il Signore che conosce i cuori. Ma non sarebbe la prima persona che trova finalmente pace nel Signore. Un miracolo ancora oggi possibile, anche per te.

La Parola del Signore è vivente e vivificante. Cibatene ogni giorno. AVVERTENZA: il nemico della tua anima ti darà mille ragioni per non farlo, combattendoti fuori e dentro. Ma se vuoi cambiare domani, oggi è il giorno gusto per cominciare.
Alza gli occhi, Dio vuole essere dalla tua parte.
 

GRAZIE SIGNORE!

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Documento storico del 06 Gennaio 1950 Battesimi Cristiani dalla chiesa Cristiana Evangelica dei "Fratelli"

  • Penso che a tutti noi piace sentire delle storie di come altri vengono alla conoscenza di Dio. Ci riscalda il cuore è rinnova la nostra fiducia e speranza per coloro per la quale stiamo pregando e incoraggia le nostre forze evangelistiche.

    Per questo vorrei condividere con voi delle storie che ho letto qualche tempo fa: -.

  • Il racconto della passione di Gesù trova la sua narrazione nei Vangeli. I quattro vangeli affermano univocamente che Gesù morì crocifisso, e che le sue opere e la sua predicazione furono il movente per la sua condanna.

  • Caro Alex, grazie per la tua disponibilità. In effetti ritengo il tuo sito, oltre che interessante anche abbastanza ricco. E ritengo che la rete internet, per quanto pericolosa per certi versi, perchè ricicla e globalizza tante falsità, anche "spirituali", d'altro canto è una grande opportunità per l'evangelo.

    E se è vero che Obama ha vinto le elezioni americane grazie a questo, speriamo di poter vincere anche qualche anima a Cristo tramite questo mezzo.

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri