Atti 19 - Grande è Diana la dea degli Efesini

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Idolatria ieri e oggi.

Continua il terzo viaggio missionario di Paolo; l'evangelo è predicato ad Efeso. Scopriamo le motivazioni del tumulto che fu suscitato da Demetrio contro i cristiani. Tumulto legato a motivi religiosi (adorazione e devozione ad una divinità femminile considerata regina dei cieli) e motivi economici (connessi al santuario collegato a questa divinità).

Questa esplorazione, che sembra avere connessioni con i tempi attuali,  insegnerà, come sa fare solo la Scrittura, utili applicazioni anche per i discepoli di Gesù viventi oggi.

Tratto dal libro della Bibbia: Atti degli Apostoli capitolo 19


______________
07 dicembre 2014
Chiesa Cristiana Evangelica - Borgata Finocchio Roma

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • Ordinariamente fenomeni come le apparizioni mariane sono sempre considerati esclusivamente come frodi umane a scopo di lucro oppure interventi divini, esiste anche una terza possibilità alternativa che non è mai stata considerata plausibile sinora, perlomeno a livello di grande pubblico.

    L'entità che si manifesta nelle apparizioni mariane di Lourdes, Fatima, La Sallette, Banneux, Medjugorje ecc. è Maria madre di Gesù od un essere spirituale differente?
    "Non c'è da meravigliarsene, perché anche Satana si traveste da angelo di luce" (2Corinzi 11,14)
  • Un breve documentario, sereno equilibrato, scritturale, nella quale si pongono interrogativi in merito alle apparizioni mariane.
    Certamente da vedere.

    Fonte: www.paroladidio.com

  • Il Signore vietà l'uso di statue che possono rappresentare cose sacre perchè conosce la propensione dell'uomo ad affezionarsi a ciò che vede ed è tangibile. Il rischio era, ed è, che l'oggetto diventi oggetto di culto, venerato ed adorato, un idolo. Non è cosa buona

    Salmi 115:3 Il nostro Dio è nei cieli; egli fa tutto ciò che gli piace.

    Salmi 115:4 I loro idoli sono argento e oro, opera delle mani dell'uomo.

    Salmi 115:5 Hanno bocca e non parlano, hanno occhi e non vedono,

  • La Bibbia ci avvisa. Nel cuore dell'Uomo vi è un bisogno di toccare, vedere ed affidarsi a qualcosa di tangibile ai suoi sensi e quindi ha spesso creato, in un misto tra scaramanzia e feticismo, quantità innumerevoli di idoli. Tali pratiche idolatriche, antiche come l'Umanità, sono state acquisite ed hanno inquinato, nel corso del tempo, anche il cristianesimo, la Bibbia ci ricorda i pericolo di tali pratiche e ci aiuta ad individuare gli errori da correggere. Molti monito esistono contro le sculture idolatriche che, di fatto, distolgono l'attenzione dal Creatore alla creatura.

  • Perchè un sacerdote missionario ben inserito nella realtà cattolica decide di lasciarla? La testimonianza di Antonio Pezzotta, ex missionario sacerdote della Chiesa Cattolica Romana.

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta