Gli inganni in cui i cristiani cadono più frequentemente

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Vi sono degli avvisi repentini, chiari, cristallini che la Bibbia fa ai discepoli di Gesù. Certo molte le indicazioni per crescere, le tecniche per sfuggire alle tentazioni, le motivazioni per fare la volontà del Signore. Certamente si può dire che tutta la Scrittura è un eccezionale manuale, tra le altre cose, per quanti, come riteniamo noi di essere, si definiscono cristiani.

Ma qui vorrei evidenziare qualche versetto che pare essere un grosso lampeggiante di pericolo. Come quando sull'autostrada si incontrato, ripetutamente, avvisi di lavori in corso o, peggio, di incidenti sulla carreggiata.

Si tratta, ritornando alla Bibbia, dei cosidetti autoinganni. Ovvero quelle situazioni che, ad una analisi superficiale, paiono poco rivelanti come possibili inciampi per il proseguo del cammino con Gesù ma che pure, protratti nel tempo, rappresentano, invece, una vera e propria minaccia mortale per il cristiano. Morte spirituale intendiamo.

Ne elenchiamo alcuni, al lettore, poi, la propria autoanalisi e applicazione alla propria vita:

  • Non vi ingannate; le cattive compagnie corrompono i buoni costumi. Ritornate ad essere sobri e retti e non peccate, perché alcuni non hanno conoscenza di Dio; lo dico a vostra vergogna. - 1° Corinzi 15:33
  • Non v'ingannate: né i fornicatori, né gli idolatri, né gli adulteri, né gli effeminati, né gli omosessuali, né i ladri, né gli avari, né gli ubriaconi, né gli oltraggiatori, né i rapinatori erediteranno il regno di Dio. Or tali eravate già alcuni di voi; ma siete stati lavati, ma siete stati santificati, ma siete stati giustificati nel nome del Signore Gesù e mediante lo Spirito del nostro Dio. 1° Corinzi 6:9
  • Non v'ingannate, Dio non si può beffare, perché ciò che l'uomo semina, quello pure raccoglierà. Perché colui che semina per la sua carne, dalla carne raccoglierà corruzione, ma chi semina per lo Spirito, dallo Spirito raccoglierà vita eterna. Or non veniamo meno nell'animo facendo il bene; se infatti non ci stanchiamo, raccoglieremo a suo tempo.  - Galati 6:7-9
  • E siate facitori della parola e non uditori soltanto, ingannando voi stessi - 1° Giacomo 1:22

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri