Dio, può pentirsi?

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Dio può pentirsi? Forse qualcuno potrà rimanere stupìto di fronte a questa domanda, ed effettivamente bisogna ammettere che il pentimento di Dio non è un tema biblico sul quale si discute ogni giorno fra i credenti, né su di esso si predica frequentemente nelle chiese cristiane.
 
E' possibile, ed anche probabile, che nelle biblioteche evangeliche possano essere reperiti testi sul pentimento dell'uomo e sulla necessità di un sano ravvedimento dai propri peccati. Ma sul pentimento di Dio... sfido chiunque a trovare altrettante opere cristiane!
 
Sarà forse perché quest'argomento non ha molta rilevanza nella Bibbia?

... lo studio è allegato
AllegatoDimensione
Microsoft Office document icon Dio_si_pente.doc130 KB
PDF icon Dio_si_pente.pdf305.57 KB

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Potrebbe interessarti..

  • sei_convinto

  • Generalmente parlando, il termine «Dio» significa una «entità soprannaturale» indefinibile, un concetto fittizio (inventato), un potere divino senza forma. Si crede che Dio sia la causa dell'essere, l'origine della natura.
    Il politeismo conosce diverse divinità come la dea della terra, il dio della guerra, gli dei dell'amore o della vedetta che sono tutti idoli umani inventati, sognati eppure temuti.
    Questi concetti di dio non hanno niente a che fare con il Dio della Bibbia.
  • Hai perdonato l'iniquità del tuo popolo, hai cancellato tutti i suoi peccati. La bontà e la verità si sono incontrate, la giustizia e la pace si sono baciate. Salmo 85:2,10

    Nel Salmo 85 è parlato del perdono che Dio concederà al suo popolo Israele quando, dopo le ultime terribili prove (la grande tribolazione), che si aggiungeranno a quelle sopportate nel corso dei secoli, riconoscerà finalmente Gesù Cristo come suo Messia e Re. I Giudei fedeli che si esprimono in questo Salmo non dubitano della sua bontà, ma sentono nello stesso tempo il peso della

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri