Dimorare nel Suo amore

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

La fede dipende dall’ascolto della predicazione, ma l’ascolto è possibile se c’è chi predica Cristo. Romani 10:17
Buon giorno, il Signore ci benedica in questa giornata nella sua protezione, nella sua guarigione e nel suo perdono dei peccati.

Dimorare nel Suo amore.
1G 2:28  E ora, figlioli, rimanete in lui affinché, quand'egli apparirà, possiamo aver fiducia e alla sua venuta non siamo costretti a ritirarci da lui, coperti di vergogna.
Rm 6:19  Parlo alla maniera degli uomini, a causa della debolezza della vostra carne; poiché, come già prestaste le vostre membra a servizio dell'impurità e dell'iniquità per commettere l'iniquità, così prestate ora le vostre membra a servizio della giustizia per la santificazione.

Anche oggi un’occasione per piacere a Dio piuttosto che agli uomini. Questo non significa che dobbiamo renderci antipatici agli uomini per essere graditi a Dio, ma piuttosto ricordare che abbiamo occhi che guardano e orecchie che ascoltano ciò che facciamo e che pensiamo, non solo occhi di uomo ma anche degli angeli di Dio. Questo significa che possiamo commettere errore e danni, con le nostre azioni e parole, che riecheggiano per l'eternità!
Se sei caduto c'è “oggi”. Oggi puoi chiedere perdono a Dio, umiliarti davanti a Lui. Un ravvedimento sincero e gradito sgorga da un cuore che si arrende ed abbandona le proprie ragioni.
Un cuore così piegato, poco prima di essere rialzato nell’abbraccio di Dio, si convince ed afferma: “la mia giustizia davanti a te è come un panno sporco!”.

Prima della rovina, il cuore dell'uomo s'innalza, ma l'umiltà precede la gloria. Proverbi 18:12
Accordarsi alla sua volontà nell’umiliazione è l’inizio della guarigione, un processo che, nel bisogno, possiamo rendere quotidiano, tanto è il desiderio di Dio di perdonare pur di stare insieme a te, a me.
Stare in pace con Dio non solo, quindi, ci ridona serenità ma anche ci fornisce gli strumenti, lo stato d’animo, per stare in pace con chi è intorno a noi.
Quelli che si lasciano guidare dallo Spirito si preoccupano di quel che vuole lo Spirito. Quelli che si lasciano guidare dalla propria debolezza cercano di soddisfare il loro egoismo. - Romani 8:5

1Tm 6:12  Combatti il buon combattimento della fede, afferra la vita eterna alla quale sei stato chiamato e in vista della quale hai fatto quella bella confessione di fede in presenza di molti testimoni.

2Tm 4:7  Ho combattuto il buon combattimento, ho finito la corsa, ho conservato la fede
Amen

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Islamecom

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Pompieri cristiani

meta