Dimorare nel Suo amore

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

La fede dipende dall’ascolto della predicazione, ma l’ascolto è possibile se c’è chi predica Cristo. Romani 10:17
Buon giorno, il Signore ci benedica in questa giornata nella sua protezione, nella sua guarigione e nel suo perdono dei peccati.

Dimorare nel Suo amore.
1G 2:28  E ora, figlioli, rimanete in lui affinché, quand'egli apparirà, possiamo aver fiducia e alla sua venuta non siamo costretti a ritirarci da lui, coperti di vergogna.
Rm 6:19  Parlo alla maniera degli uomini, a causa della debolezza della vostra carne; poiché, come già prestaste le vostre membra a servizio dell'impurità e dell'iniquità per commettere l'iniquità, così prestate ora le vostre membra a servizio della giustizia per la santificazione.

Anche oggi un’occasione per piacere a Dio piuttosto che agli uomini. Questo non significa che dobbiamo renderci antipatici agli uomini per essere graditi a Dio, ma piuttosto ricordare che abbiamo occhi che guardano e orecchie che ascoltano ciò che facciamo e che pensiamo, non solo occhi di uomo ma anche degli angeli di Dio. Questo significa che possiamo commettere errore e danni, con le nostre azioni e parole, che riecheggiano per l'eternità!
Se sei caduto c'è “oggi”. Oggi puoi chiedere perdono a Dio, umiliarti davanti a Lui. Un ravvedimento sincero e gradito sgorga da un cuore che si arrende ed abbandona le proprie ragioni.
Un cuore così piegato, poco prima di essere rialzato nell’abbraccio di Dio, si convince ed afferma: “la mia giustizia davanti a te è come un panno sporco!”.

Prima della rovina, il cuore dell'uomo s'innalza, ma l'umiltà precede la gloria. Proverbi 18:12
Accordarsi alla sua volontà nell’umiliazione è l’inizio della guarigione, un processo che, nel bisogno, possiamo rendere quotidiano, tanto è il desiderio di Dio di perdonare pur di stare insieme a te, a me.
Stare in pace con Dio non solo, quindi, ci ridona serenità ma anche ci fornisce gli strumenti, lo stato d’animo, per stare in pace con chi è intorno a noi.
Quelli che si lasciano guidare dallo Spirito si preoccupano di quel che vuole lo Spirito. Quelli che si lasciano guidare dalla propria debolezza cercano di soddisfare il loro egoismo. - Romani 8:5

1Tm 6:12  Combatti il buon combattimento della fede, afferra la vita eterna alla quale sei stato chiamato e in vista della quale hai fatto quella bella confessione di fede in presenza di molti testimoni.

2Tm 4:7  Ho combattuto il buon combattimento, ho finito la corsa, ho conservato la fede
Amen

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri