Un nuovo anno? Fai la scelta giusta!

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Molti anni fa, nel giorno di Capodanno, un uomo molto ricco il quale non aveva ne moglie ne figli ne tanto meno altri famigliari, decise di invitare tutti i dipendenti della sua villa a cena. Chiamò lo staff e chiese loro di sedersi al tavolo.

Davanti a ciascuno c'era una Bibbia e una piccola somma di denaro.
Dopo che tutti si furono sistemati, l'uomo domando: "Che cosa preferiresti ricevere come regalo: questa Bibbia o questi soldi?
Non siate timidi, potete scegliere quello che volete."

- Il custode fu il primo:
"Signore, mi piacerebbe molto ricevere la Bibbia. Ma poiché non ho imparato a leggere, i soldi mi saranno più utili.

- Il GIARDINIERE fu il secondo a parlare:
Signore, mia moglie è molto malata e per questo motivo ho più bisogno di soldi. Altrimenti, sceglierei la Bibbia di sicuro!

- La terza fu la CUOCA:
"Signore, io so leggere per dire la verità, è una delle cose che amo fare.
Ma lavoro così tanto che non riesco mai a trovare il tempo per sfogliare una rivista, per non parlare della Bibbia. Per questo prenderò i soldi."

Alla fine, arrivò il turno del RAGAZZO che si prendeva cura degli animali della villa. E siccome il Signore della villa sapeva che la famiglia del ragazzo era molto povera, si fece avanti e disse:

"Sicuramente anche tu vorrai i soldi, non è così ragazzo !?
Così potrai comprare del cibo per fare una buona cena a casa tua e comprare delle scarpe nuove.

Il RAGAZZO, intanto, sorprese tutti con la sua risposta:
"Non sarebbe male comprare un tacchino e altri cibi gustosi da condividere con i miei genitori e i miei fratelli.
Ho anche bisogno di un paio di scarpe nuove, dato che le mie sono molto vecchie."
"Ma anche così, sceglierò la Bibbia." Ne ho sempre voluto una.

"Mia madre mi ha insegnato che la Parola di Dio vale più dell'oro ed è più gustosa di un nido d'ape"

Dopo aver ricevuto la Bibbia, il ragazzo la sfogliò immediatamente e trovò al suo interno due buste.
Nel primo, c'era un assegno che era 10 volte più grande del denaro che era sul tavolo. Nel secondo, c'era un documento che rendeva (colui che avrebbe scelto la Bibbia), l'erede della fortuna dell'uomo ricco!

Di fronte all'emozione del ragazzo e allo stupore degli altri servitori, il Signore aprì una delle Bibbie e lesse ad alta voce perché tutti sentissero:

"La legge del Signore è perfetta e rinvigorisce l'anima. Le testimonianze del Signore sono degne di fiducia e rendono saggio l'uomo inesperto. I precetti del Signore sono retti e danno gioia al cuore.
"I comandamenti del Signore sono chiari e portano luce agli occhi. Il timore del Signore è puro e dura per sempre.
Le ordinanze del Signore sono vere, sono tutte giuste. Sono più desiderabili dell'oro, di molto oro puro; sono più dolci del miele delle gocce del favo "(Salmo 19: 7-10)

Possa Dio darci la saggezza e aiutarci a fare le scelte giuste.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri