BERRETTA Nicola

Ipocrisia e pudore: gemelli diversi dell’animo umano

Ipocrisia e pudore: sono davvero due sentimenti e, di conseguenza, due modi di comportarsi, diversi fra di loro oppure hanno delle somiglianze che li accomunano? La lotta all’ipocrisia nella società in cui viviamo, ad ogni livello, è una lotta... sincera? Oppure presenta delle crepe vistose che la rendono già in partenza una lotta destinata a fallire?

Qual è il vero obbiettivo della lotta all’ipocrisia che in realtà si rivela, nei fatti, come una lotta al pudore?

facebook icona twitter iconawhatapps icona

1 Corinzi 11:2-16 - Chiesa, donna e velo: una tradizione del passato?


Proseguiamo lo studio sul libro dei Corinzi, la questione, spinosa come per altri argomenti trattati da Paolo in questa  lettera, riguarda il capo della persona che prega. Scoperto per gli uni, coperto per le altre. Indaghiamo i motivi di queste indicazioni e scopriamo se esse sono ancora attuali. Il brano è: 1 Corinzi 11:2-16

facebook icona twitter iconawhatapps icona

1 Corinzi 7:25-40 - E quando ogni scelta è lecita? Quella che ci porta in alto è da perseguire

Quando ci troviamo davanti a questioni in cui non vi è un divieto o un via libera esplicito dalla Scrittura come comportarci?
Predica tratta da 1° Corinzi capitolo 7-25:40

Nicola Berretta
Roma 24 gennaio 2016

facebook icona twitter iconawhatapps icona

1 Corinzi 7:1-16 - Il sesso? Non l'invezione di una chat erotica. Il matrimonio? Non una noiosa celebrazione religiosa

La Bibbia, a differenza di quanto generalmente si possa credere se non la si conosce, è sempre molto chiara sui concetti fondamentali della vita dell'Uomo, maschio e femmina. Argomenti che vengono affrontati senza velo e che inquadrano nel giusto modo, cioè nel pensiero di Dio che è il nostro bene, gli aspetti cruciali della nostra esistenza di anime che possiedono dei corpi.
La questione sesso nel pensiero di Dio, che ne è l'artefice?

facebook icona twitter iconawhatapps icona

1 Corinzi 5 - Si ode addirittura che vi è tra voi fornicazione

Meditazione tratta da 1° Corinzi capitolo 5 - Continuiamo lo studio, in seno agli incontri di lode domenicali, su Corinzi. L'argomento affrontato in queste righe dall'apostolo Paolo è uno di quelli veramente ostici per le implicazioni a 360 gradi che comporta. Ascoltiamo come il fratello BERNI (pseudonimo) affronta la questione dell'etica e la espone alla chiesa locale.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

1 Corinzi 3:1-15 - Non ho potuto parlarvi come a spirituali, ma ho dovuto parlarvi come a carnali - Nicola Berretta

L'ateismo più pericoloso non è quello dei "grandi" pensatori di questa "fede" ma, piuttosto, quello degli atei di fatto. Cioè di quanti, pur confessandosi cristiani, vivono una vita come se Dio non esistesse.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Genesi 22 - Ma davvero Dio mi chiedi questo? - Nicola Berretta

"Nei tuoi affetti più cari, nelle tue ambizioni più bramate, nelle tue logiche più fondate che posto mi dai?"
Scopriamo una verità attuale da millenni, o Lui è tutto per noi oppure non è nulla.
Meditazione tratta dal  brano di Genesi 22, puoi leggerlo qui.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Colossesi 3:12-17 - Il perdono - fondamentali del discepolo di Gesù Cristo

Niente ti fa dimenticare, dolori, rancori, delusioni. Puoi arrivare al vertice della tua carriere, puoi ottenere tutto quello che desideri ma se nel tuo cuore c'è amarezza una sola è la cura: il perdono.

Il fratello, con una rivisitazione veloce della storia di Giuseppe, ci illustra come il perdono è fonte di guarigione nel proprio cuore e fondamento dell'insegnamento di Gesù... il perdono apre gli occhi all'opera di Dio...

Ascoltiamo, impariamo e.. pratichiamo...

-------------
Roma 14 giugno 2015

Roma 13 maggio 2007 (Colossesi 3:12-17)

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Atti 26:24-32 - Quasi salvato eppure all'inferno - Nicola Berretta

Proseguiamo il nostro studio sul libro degli Atti degli Apostoli, che potremmo chiamare anche gli Atti dello Spirito Santo. Siamo giunti al capitolo Atti 26 (versetti 24-32) e scopriamo come alcuni personaggi, incontrati da Paolo, sono sulla via della salvezza, se non altro per il messaggio che hanno ascoltato, eppure restano dalla parte sbagliata della porta....

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Pagine

Abbonamento a BERRETTA Nicola

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opere evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri