Ordine della casa

Versione stampabileSend by emailVersione PDF
Signore, non sono la sporcizia e il disordine in bella vista che mi rimprovero.
E’ la sporcizia che si cela..... quella dietro il frigorifero, negli armadi, sotto il letto.
La sporcizia che nessuno vede e conosce, a parte me.
E’ lo stesso con la mia vita, Signore. Quei peccati che si celano, che non posso sopportare.... le offese meschine, i rancori, le irritazioni, gli aspri sentimenti taciuti, la superbia.
Pensieri ed emozioni che nessun altro conosce tranne me.... e Te, Signore.
Aiutami, o Padre, a far ordine nel mio cuore come farei nella mia casa.
Porta via la polvere e le ragnatele dell’orgoglio, i sentimenti negativi
e il pregiudizio. La sporcizia dietro il frigorifero non può far male a nessuno. Ma la sporcizia nel mio cuore sì.
Fonte ignota

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri