Non ho potuto parlarvi come a spirituali, ma ho dovuto parlarvi come a carnali - Corinzi 1

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

L'ateismo più pericoloso non è quello dei "grandi" pensatori di questa "fede" ma, piuttosto, quello degli atei di fatto. Cioè di quanti, pur confessandosi cristiani, vivono una vita come se Dio non esistesse.

Predicazione su 1° Corinzi capitolo 3:1-15. Cosa significa essere spirituali, e cosa, invece, carnali? Quali pericoli corriamo se non costruiamo sul fondamento e poi cosa vi costruiamo sopra? Ascoltiamo il fratello Berni e, sopratutto, pratichiamo quanto il Signore ha voluto dirci, in maniera vibrante, anche questa domenica mattina rispondendo, anallizando le proprie coscienze, alle due domande che, a conclusione della predicazione, la Scrittura ci pone.


-------------------------
Roma 25 ottobre 2015

.

facebook icona twitter iconawhatapps icona

Opera evangelica a favore dei non vedenti

Opera evangelica per sordi

La chiesa perseguitata

Pregare ed aiutare

Il vangelo tra gli stranieri